Pane integrale in cassetta con fiocchi di cereali

Amo il sapore del pane, forse è per questo che mi piace farlo.

C’era quello bianco delle fette imburrate che mangiavo così, senza marmellata.
Il pane comune sul tavolo all’ora di pranzo e di nuovo per la cena.
C’erano i cestini di pani diversi e grissini per il pranzo della domenica o se c’erano ospiti.
I panini morbidi e imbottiti delle merende e delle gite scolastiche.
E ora c’è anche questo pane integrale in cassetta che ho chiamato il pane dell’amicizia.

Pane integrale in cassetta

Pane integrale.

Forse perché dall’impasto si ottengono due bei pani, dentro morbidi e profumati e con una bella crosta croccante all’esterno. È un pane integrale che racchiude molti sapori grazie all’unione di diverse farine: integrale ma anche farro e fioretto.

Uno lo prepari per te e uno, avvolto nella carta velina legata con un semplice spago, la consegni a chi vuoi tu: una amica, un vicino di pianerottolo, una persona che sai che potrebbe averne voglia o trovare conforto da questo semplice regalo.

Poco prima che scoppiasse la pandemia, volevo frequentare un corso professionale di panificazione da affiancare agli altri corsi di cucina che ho fatto e che, insieme alla lunga esperienza di lavoro maturata nella mia struttura ricettiva, hanno reso più solida la mia formazione di cuoca di casa.

Quel desiderio è, per ora, un sogno chiuso nel cassetto. Per ora.
Ogni volta che inforno una pagnotta, o un pane in cassetta come in questo caso, quel profumo rinnova e rinforza le mie intenzioni.

La ricetta è ispirata al pane rustico di uno speciale de La Cucina Italiana dedicato al pane.

Buona cucina, Monica

Sul blog nella sezione Pane e lievitati trovi diversi tipi di pane: la cassetta senza impasto non è rustica ma è ugualmente da provare, e poi crescente, ficattola, focacce, tigelle e pizze.

Pane integrale

Keep in Touch

Per restare sempre aggiornato e non perdere nuove ricette e articoli, iscriviti alla newsletter di Tortellini&CO. Niente spam, solo cose carine.

Stai in Rete

Se ti va, puoi seguirmi su InstagramPinterest e Facebook.

Consigli

Puoi sostituire la melassa con il malto o con una birra chiara non aromatizzata oppure raddoppiare il quantitativo di miele.

In alternativa alla farina di farro puoi utilizzare grano saraceno o d’avena.

Al posto del lievito secco (bustina per un quantitativo da 500g di farina), usa 25g di lievito fresco.

Puoi usare una teglia più grande e fare un solo pane.

Pane integrale in cassetta


per 2 pani in cassetta
stampi rettangolari 18×5 cm
Ingredienti


primo impasto
farina Manitoba, 300g
farina integrale, 150g
lievito secco attivo, una bustina per 500g di farina
miele, 25g
melassa scura, 25g
yogurt bianco naturale, 125g
acqua tiepida, 300g

secondo impasto
farina di farro, 100g
farina fioretto di mais, 50g
acqua tiepida, 100g
sale fino, 13g
bicarbonato, 4g
olio d’oliva, 30g

fiocchi di cereali per decorare


Procedimento

Sciogli il lievito in 100g di acqua calda, aggiungi il miele, mescola bene e lascia riposare qualche minuto.

Nel frattempo unisci e mescola farina Manitoba e integrale, aggiungi yogurt, melassa, lievito sciolto, 200g di acqua tiepida e amalgama gli ingredienti ottenendo un impasto morbido e appiccicoso.

Impasta con energia per una decina di minuti. Anche 15 se impasti a mano.

Copri la ciotola con un canovaccio pulito e umido e lascia fermentare tutta la notte a temperatura ambiente.

La mattina dopo, unisci le farine di farro e fioretto, l’olio d’oliva, il sale e metà dell’acqua (se e quanta acqua aggiungere dipende da quanto hanno bevuto le farine durante il riposo della notte e quanto asciugano l’impasto quelle che vai ad aggiungere. Molto dipende anche dalla stagione. Tu prepara l’acqua tiepida e aggiungi al bisogno quel che serve. Io, ad esempio, l’ho utilizzata tutta).

Impasta per 5 minuti (a mano o con la planetaria).

Nel frattempo preriscalda il forno a 180 gradi, funzione statica.

Aggiungi il bicarbonato e impasta altri 5 minuti.

L’impasto sarà appiccicoso, trasferisci su un piano pulito e infarinato e dividi a metà senza lavorarlo.

Prepara due teglie e spennella il fondo e i lati con una miscela di olio d’oliva e acqua.
Versa dei fiocchi di cereali sui lati degli stampi.

Sistema i due impasti nelle ciotole, spennella la superficie con acqua e olio d’oliva, cospargi con altri fiocchi e lascia riposare una decina di minuti.

Prima di infornare, metti sulla base un pentolino con acqua, poi inforna anche le teglie e cuoci per 40 minuti a 180 gradi.

Controlla la cottura, la superficie deve essere croccante, e sforna.

Lascia raffreddare prima di tagliare.

Pane integrale in cassetta

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here