Carnevale di Venezia: mini guida golosa

Se il desiderio di vedere per la prima volta il Carnevale di Venezia, o di ritornare per la centesima, batte l’ansia da ressa … allora fatelo, partite!

Con un paio di scarpe comode e con le mie dritte non potrà che essere una splendida giornata. Mini guida golosa dedicata a Venezia durante il Carnevale!

Consigli di viaggio: come arrivare

Treno. Arriverete comodamente a Piazzale Roma, senza lo stress del posteggio. Appena uscite dalla stazione, prendetevi il tempo per ammirare stupiti e rapiti il Canal Grande davanti a voi– perché succede sempre, anche se ci siete stati mille volte. Decidete se volete comprarvi una maschera o se farvi truccare e poi via! Che la giornata abbia inizio!

carnevale a venezia

Percorso e prima sosta

Se, lasciando la stazione alle spalle mantenete la sinistra, dopo pochissimo sarete già immersi nello spirito carnascialesco. Incontrerete le maschere più disparate e soprattutto quelle classiche da nobili veneziani che, solitamente, girano in coppia, benissimo assortite e che si fermeranno e poseranno ad ogni vostra richiesta di fare una foto. Uno scatto per un “grazie”, facile.

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

 

 

 

 

 

 

 

Tra i diversi chioschi di bibite e panini è curioso quello della frutta caramellata… sembra uscito dal disegno di Mary Poppins.

Arrivati a Canareggio “dovrete” già concedervi la prima pausa della giornata nella Pasticceria Storica DAL MAS… appuntatevi il nome ma, anche se non lo fate, le vetrine sapranno farsi riconoscere!

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Avrete l’imbarazzo della scelta, tra prodotti da forno per la colazione e torte in onore della Repubblica Serenissima che fu (torta del Doge, torta San Marco e altre). Nel periodo di Carnevale non potete e non dovete resistere alle frittelle – fritoe in dialetto. Consiglio caldamente la Venexiana classica e quelle ripiene alla crema e allo zabaione. Finirete con dita unte, mento sporco di zucchero e un sorriso “da qui a lì”, ne vale la pena.

Fondaco dei Tedeschi: “dritta” da insider

Proseguite in direzione Rialto e, se non avete fretta, entrate nel Fondaco dei Tedeschi, palazzo in Sestriere San Marco. Da fuori le vetrine sono simili a quelle di un grande magazzino di lusso (penso a Gallerie Lafayette o Harrods), ma una volta dentro si aprirà un mondo. Il palazzo storico è da poco stato ristrutturato e certamente vuole essere un department store di lusso. Oltre ai più noti marchi di moda, accessori e gioielli, troverete anche artigianato veneziano come i noti vasi Venini e maschere in oro e metalli preziosi. Ora vengo alla dritta: salite con le scale mobili sino all’ultimo piano, fingetevi interessati a scarpe costosissime (o, se lo siete per davvero, ancor meglio) e affacciatevi alle finestre. La vista sul Canal Grande dall’alto è impagabile.

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

Al bacaro!

Sapete di cosa sto parlando? Se volete scoprire qualcosa di più sui bacari, leggete  QUI.

Intanto si è fatto il tempo di ritornare tra la folla, attraversare Rialto e fermarsi al primo bacaro che troverete in Sestriere San Polo, All’Arco.

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Consiglio: tenetevi la fame fino alle 14.00/14.30 così da lasciare smaltire la folla del pranzo. Tenete d’occhio l’orologio, aspettate il vostro momento e, una volta dentro potrete saziarvi con le tipicissime tartine assortite. Tra baccalà, acciughe e scampi avrete solo che il problema di dover scegliere. Posti in piedi all’interno, qualche tavolo all’esterno. Decisamente rustico, ma non potete mancare di passare da qui per un “bacaro tour” che si rispetti. Accompagnate le tartine con uno, o più, calici. Per quanto il posto sia molto spartano i vini sono ottimi, troverete una gran scelta di etichette degne di nota.
6 tartine e due calici di Ribolla: 19,00 Euro.

L’appetito vien mangiando

E se questo vi ha solo “aperto” l’appetito, a pochissimi passi, nella piazza del mercato, dietro il tribunale, potete fare il secondo round al Merca dove la fanno da padrone mini panini e polpette. Buonissime quelle di melanzane e tonno.
3 polpette, 2 panini e 2 prosecchi a 9 euro.

Carnevale a Venezia

In alternativa o per gustarvi l’ultima portata del pranzo, consiglio Acqua e Mais, friggitoria in Campiello dei Meloni dove – concedetemi la battuta – si mangia di tutto tranne la frutta.

Carnevale a Venezia

 

Scegliete tra i scartossi” (ovvero “cartocci”) che preferite. Suggerisco quello con polenta morbida e verdure in pastella. O quello classicissimo di calamari e scampi.
Le porzioni sono abbondanti e ogni scartosso costa 5 euro!

Carnevale a Venezia

Itinerari a piedi: Piazza San Marco e “lungo laguna” Castello

Rifocillati a dovere, andate a vedere qualche maschera! Non c’è posto migliore per farlo che Piazza San Marco. Guardate il programma del carnevale, ogni giorno a una cert’ora sfilano le maschere ed eleggono la più bella. Ed io non vorrei di certo essere nei panni della giuria.

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

Passeggiata d’obbligo, lasciato San Marco, sul “lungo laguna” Castello, sospirate sotto il Ponte dei Sospiri, spingete lo sguardo fino all’isola di San Giorgio Maggiore. Concedetevi di sognare davanti al fascinosissimo hotel Danieli, sognare non costa nulla e fa stare benissimo. A meno che non abbiate una prenotazione, in quel caso entrate.

Quando: al tramonto, sarà davvero romantico.

Dulcis in Fundo

Pronti per il ritorno? Prima di terminare la giornata in dolcezza, d’obbligo un passaggio nella moderna Pasticceria Dolce Vita a San Polo. Qui assaggerete crostoli e frittelle meno tradizionali. Provatene una alla alla ricotta e una alla crema di pistacchio…. notevoli!

Venezia e’ sempre Venezia, a carnevale è ancora più frizzante e suggestiva.

Mangiate, bevete, perdetevi nelle calli e divertitevi, questo il consiglio migliore che mi sento di darvi!

Luisa

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia

Carnevale a Venezia