Tortellini fritti di Bologna: aperitivo della tradizione

I tortellini sono buoni in brodo. E asciutti, anche se su questo punto gli integralisti del tortellini non saranno mai d’accordo con me.

E tu che tipo di mangiatore di tortellini sei?
Super tradizionalista? Fermamente osservante alla regola del brodo?
Io sono del tipo che li mangerebbe anche in insalata 🙂
Prima di storcere il naso davanti a questa ricetta, aggiungo solo che non si tratta di una baldanzosa diavoleria dei tempi moderni

Tortellini fritti, ricetta della vecchia scuola

I tortellini fritti non fanno parte del tradizionale fritto alla bolognese (carne, crema, frutta e verdure avvolte in pastella, fritti e serviti insieme) ma sono ugualmente un piatto della vecchia scuola.

Se cerchi un aperitivo diverso dal solito, proponi questa ricetta della tradizione che, di solito, stupisce e rende felici tutti. I tortellini fritti sono come le ciliegie. Non smetteresti mai di mangiarli.

Tortellini fritti di Bologna: aperitivo della tradizione

Alcuni piatti della tradizione bolognese sono stati un po’ dimenticati, per questo si pensa che alcune cose siano creazioni recenti e non piatti della tradizione. La moda recente dei cibi di strada, che mi piace perché ha il merito di avere riportato in auge ricette dimenticate, ha proposto anche i tortellini fritti. Qualcuno pensa che siano una creazione recente ma non è proprio così.

Ogni tanto li preparo, con grande gioia di tutti. Non è necessario fare i tortellini, puoi comprarne un etto circa e friggerli in pochi minuti. Se hai delle scorte in congelatore, puoi usare anche quelli, senza aspettare di scongelarli e buttandoli direttamente nell’olio bollente. Saranno ancora più croccanti!

Monica

Tortellini fritti di Bologna: aperitivo della tradizione

 


Se vuoi fare i tuoi tortellini at home, la ricetta la trovi QUI


Ricetta


per 4-6 persone

120 g di tortellini
olio di semi per friggere


Procedimento

Metti l’olio in un tegame dai bordi alti, porta a temperatura e friggi 5-6 tortellini per volta.
Friggi per circa 3-4 minuti, fino a quando la sfoglia diventa dorata e croccante e i bordi prendono leggermente colore.

Usa una spatola per raccoglierli e disporli sopra un piatto coperto con carta tipo scottex.

Servili in una ciotola o nei coni di carta.

Tortellini fritti di Bologna: aperitivo della tradizione

Articolo disponibile anche in Eng

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here