W Le Mamme: Ricetta per Torta Salata di Carciofi e Mascarpone

Conosci le mamme? E’ una varietà di carciofi che a me piace molto.
Dalle ricette più semplici a quelle più complesse, crudi oppure cotti, i carciofi sono una vera bontà. Bisogna solo fare attenzione e acquistare la qualità più adatta per la ricetta che intendiamo realizzare.

Una delle differenze più importanti riguarda la distinzione tra carciofi da crudo e da cuocere. Se non sai orientarti, affidati al tuo fruttivendolo di fiducia.
Saprà darti il consiglio giusto e se così non dovesse essere… hai sbagliato banco di frutta e verdura. Cambialo!

"W Le Mamme": Ricetta per Torta Salata di Carciofi e Mascarpone
“W le mamme”

Da fine febbraio inizia la stagione del carciofo romanesco, detto anche mamma o mammola. Le mamme sono carciofi non spinosi e in cottura diventano morbidi ma senza disfarsi.

I cuori delle mamme sono speciali. E per questa torta salata ho utilizzato proprio questa parte. Ma senza sprecare i gambi! Se leggi la ricetta, ti indico come cucinarli e usarli: puoi aggiungerli alla torta salata o farne un paté per condire la pasta o fare dei crostini buonissimi. 
Ho eliminato le foglie più esterne, troppo dure. Anche se con queste puoi preparare un decotto casalingo depurativo.

E se la ricetta più famosa con le mamme è quella dei carciofi alla giudia, aspetta di assaggiare questa torta salata e poi riparliamone. Ovviamente sto scherzando, ma “questa torta salata spacca”, come ha sentenziato un’amica assaggiatrice (ho un piccolo gruppo deputato all’assaggio e alla condivisione di pani e torte & co).

Buona cucina di stagione, Monica

"W Le Mamme": Ricetta per Torta Salata di Carciofi e Mascarpone

Consigli
  • Antipasto, aperitivo o piatto unico (da servire con un contorno). Ma anche per il cestino da picnic. Buona ed elegante è perfetta per una tavola speciale.
  • Il giorno dopo è ancora più buona.
  • Se non trovi le mamme, usa un altro carciofo, basta che sia del tipo da cuocere.
  • Invece del mascarpone, puoi usare del Philadelphia o un altro formaggio morbido.
  • Se compri una confezione di pasta sfoglia già pronta, da 250 g, tagliala a metà oppure usa una teglia da 20 cm e compra tre carciofi invece di due. Le quantità degli altri ingredienti restano invariate. A me piace uno strato molto sottile di mascarpone, così diventa una crema che abbraccia i carciofi.
  • Quando pulisci i carciofi, usa dei guanti protettivi per non macchiarsi le dita.
    Se non li hai pazienza, niente che non venga via con acqua, sapone e un po’ di pazienza.
Ricetta

Ingredienti

per 4 persone, teglia diametro 15 cm


pasta sfoglia, circa 150 g oppure falla tu con la mia ricetta: QUI
mamme romanesche, 2
mascarpone o altro formaggio morbido, 100 g
parmigiano fresco grattugiato, 2 cucchiai
olio evo, sale e pepe
2 spicchi di aglio senza camicia


Procedimento


Pulisci i carciofi eliminando gambi e parte esterna.

Taglia a spicchi i cuori. Se c’è della “barba” interna, elimina con un coltellino.

Elimina la parte esterna del gambo (puoi aiutarti con un pelapatate) e taglia a pezzi.

Mentre pulisci i carciofi, conserva tutte le parti in una bacinella con acqua e succo di limone per non farli annerire fino al momento di cuocerli.

Sciacqua sotto acqua corrente e dividi i gambi dai cuori.

Metti i gambi in acqua bollente e cuoci per 10 minuti a fiamma alta.

Metti i cuori in una padella con due spicchi d’aglio in camicia.
Aggiungi olio e un pizzico di sale. Copri con acqua e cuoci a fiamma medio-bassa (un leggero bollore), per 15 minuti circa. Dopo avere bollito i gambi per una decina di minuti, scola e, se vuoi insaporirli (o metterli nella torta salata), metti anche loro in padella.

Aggiungere i gambi è una tua scelta, io spesso li metto in padella poi li tengo da parte e li frullo con l’aglio cotto, olio e poco latte o panna per fare un paté.

Spegni, scola da eventuale acqua di cottura, elimina aglio e gambi e lascia intiepidire.

Mescola il formaggio o il mascarpone ammorbidito fuori frigorifero con un pizzico di sale e 2 cucchiai di olio d’oliva.

Stendi la pasta in una teglia coperta di carta forno, copri il fondo della torta con uno strato sottile e uniforme di mascarpone, aggiungi gli spicchi di cuore di carciofo formando uno strato che copre l’intera superficie della torta.

Distribuisci a pioggia il parmigiano grattugiato, piega i bordi della sfoglia e cuoci in forno già caldo per circa 15 minuti a 180 gradi.

Puoi servirla a temperatura ambiente o calda.

"W Le Mamme": Ricetta per Torta Salata di Carciofi e Mascarpone


Link per approfondire

Se vuoi saperne di più del carciofo romanesco o mammola, o mamma, ti lascio un link con un po’ di informazioni: QUI


… e per cucinare

Se ami le torte salate e sei in cerca di idee, puoi curiosare tra le mie: QUI


 

Articolo disponibile anche in Eng

2 COMMENTS

    • Mi piacciono tutte! E poi adesso inizia al stagione… ti fermi per un aperitivo prima di tornare dal lavoro e Lei è lì… che ti aspetta pronta per essere mangiata! 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here