Torta salata di lenticchie, formaggio e prosciutto cotto

Torta salata di lenticchie, formaggio e prosciutto cotto

Se dico lenticchie, tu a cosa pensi?

Probabilmente alla cena di capodanno quando tutti le portiamo a tavola ispirati dal loro significato propizio. Si dice infatti che portino prosperità.

Poi su di loro scende un triste oblio.

Sicuramente perché amo il loro sapore intenso e avvolgente, le cucino tutto l’anno. Ho un vasto repertorio di ricette che riguardano le lenticchie: insalate, estive e invernali, saporiti burger vegetariani o condimento per la pasta. Per non parlare di zuppe e vellutate e poi di una ricetta semplice che mi piace troppo. Si tratta del cremoso paté di lenticchie, buono spalmato sul pane e anche per condire la pasta o da servire con il pinzimonio d’inverno. Una valida alternativa all’hummus di ceci che, pur essendo delizioso, ogni tanto è anche bello cambiare.

Buona cucina del riciclo, Monica

torta salata di lenticchie

Ricetta Torta salata di lenticchie, formaggio e prosciutto cotto


Ingredienti
per 4-6 persone
stampo a cerniera, 22-24 cm di diametro


Base

200g di farina 00 o di farro
100g di burro
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di sale
90g di acqua fredda
5g di olio extravergine d’oliva

Farcitura

150 g di lenticchie già cotte
110 g di prosciutto cotto
110 g di formaggio a fette

se devi cuocere le lenticchie
80 g di lenticchie
1/2 carota carota
1 scalogno
1 rametto di rosmarino


Procedimento


In una ciotola mescola farina, sale e bicarbonato. Poi aggiungi e impasta con burro e liquidi ottenendo un impasto liscio e morbido. Avvolgi nella pellicola e fai riposare per circa 30 minuti in frigorifero.

Nel frattempo prepara gli altri ingredienti per avere tutto a portata di mano mentre farcisci la torta.

Se le lenticchie sono un avanzo, sono già pronte. Altrimenti cuocile mentre l’impasto riposa.

Scegli una qualità che non abbia bisogno dell’ammollo e cuoci in acqua bollente salata per circa 15 minuti. Aggiungi anche un rametto di rosmarino, sentirai che buon sapore. Scoia e insaporisci in un tegamino, a fiamma medio-bassa per alcuni minuti, con scalogno e mezza carota tagliati finemente, olio d’oliva, un pizzico di sale.

Ora stendi la base, ma tieni da parte un terzo dell’impasto per la copertura della torta.

Stendi la pasta brisé in una sfoglia sottile aiutandoti con il matterello. Copri una teglia con carta forno e disponi la base in modo che abbia dei bordi alti 3,5 cm. Bucherella la base con i rebbi della forchetta.

Componi la torta coprendo il fondo con fette di formaggio. Aggiungi uno strato di prosciutto cotto e sopra metti tutte le lenticchie. Coprile con un altro strato di prosciutto e completa con un ultimo giro di formaggio. A questo punto, usando le mani, premi delicatamente sul ripieno per compattarlo.

Ripiega verso l’interno i bordi della torta (come nella foto) e con il matterello stendi anche l’impasto che hai messo da parte per fare il “coperchio” della torta salata. Appoggia la sfoglia come per chiudere la torta.

Torta salata di lenticchie, formaggio e prosciutto cotto

Spennella con un tuorlo, sbattuto con un pizzico di sale e poca acqua.

Cuoci in forno già caldo (180 gradi) per circa 25 minuti, o sino a quando la superficie sarà dorata.

Sforna e porta in tavola, il formaggio filante è garanzia di successo. A noi è piaciuta anche a temperatura ambiente, ma calda è incredibile.

La preparo spesso e ogni tanto mi diverto a cambiare un po’ le carte in tavola. L’ultima volta l’ho fatta con meno formaggio. Ma, decisamente, la preferisco con tanto formaggio. Cosa ne pensi?


Torta salata di lenticchie

Torta salata di lenticchie


Una torta salata del riciclo

Una cosa è certa. Gennaio è un mese dedicato al riciclo. Appena finiscono le vacanze di Natale, cerchiamo ricette per smaltire avanzi di tutti i tipi. Soprattutto, di solito, pandoro, panettone, cotechino e lenticchie. Io, ad esempio, ho preparato dei crostini di pandoro, cotechino e lenticchie. Se sei un amante del contrasto dolce-salato, ti consiglio di provarli, oltretutto è una preparazione molto rapida.

Anche la torta salata di lenticchie, formaggio e prosciutto cotto, è praticamente uscita fuori dal frigorifero “quasi fatta”. Nel senso che avevo delle lenticchie buonissime avanzate dal cenone di capodanno e in frigorifero formaggio e prosciutto cotto che aspettavano di essere utilizzati.

E visto che le torte salate sono un ottimo svuota frigorifero, ho preso subito questa strada.

Et voilà, torta salata pronta. E’ talmente buona che, DAVVERO, non aspettare di avere delle lenticchie da riciclare. Falla!


Io amo le torte salate. Quelle colorate e saporite da condividere con gli amici e quelle svuota-frigorifero della domenica sera. Tutte le mie ricette di Torte salate le trovi QUI

Torta salata di lenticchie, formaggio e prosciutto cotto

 

2 COMMENTS

    • Ma grazie! Sono molto felice. Spero proverai qualche altra ricetta. Buona cucina e un abbraccio, Monica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here