Tartare di pomodoro e mozzarella, con salsa basilico e avocado

La ricetta della tartare di pomodoro è vegetariana, colorata, fresca, non richiede alcun tipo di cottura ed è molto facile da preparare.

Il suo profumo, la combinazione di colori e sapori è un vero inno all’estate.

Tartare di pomodoro e mozzarella, con salsa basilico e avocado

Tartare di pomodoro, la mia ricetta dell’estate.

Ho creato questo semplice piatto di tartare quando Cirio mi ha scritto proponendomi una intervista sul numero estivo del loro web magazine. Con l’intervista dovevo presentare una mia ricetta a tema pomodoro. Per Cirio ho creato una tartare con i loro filetti a crudo, già puliti e pronti all’uso. Se vuoi leggere l’intervista, trovi il link in fondo al post, tra i consigli di lettura.

Ma nella stagione dell’orto, credo che tu possa prepararla con pomodori freschi.

Quello che mi piace di questo piatto è il mix tra sapori e colori e per questo trovo che sia una perfetta ricetta estiva.

Tartare di pomodoro, i miei consigli

Il suo essere golosa, leggera e bella da vedere la rende perfetta per tante occasioni.
Di solito la preparo al volo per me e Guido-da-Bologna come secondo o, più spesso, come piatto unico con abbondante contorno.
Gli ingredienti sono per due tartare di media grandezza oppure 4 piccole porzioni che puoi utilizzare come un antipasto per 4 persone. Ti dirò che la tartare di pomodoro, servita come antipasto d’apertura, fa colpo.

Hai già capito che è un piatto versatile. Dalla cena in giardino alla giornata afosa quando, rientrando stanchi dal lavoro, sogniamo un piatto da chef stellato. Basta sognare! Questo piatto lo puoi preparare a casa tua e in modo economico.

E ora tortellini del mio cuore, allacciate i grembiuli e al lavoro. Io sono già seduta in giardino e vi aspetto contando le nuvole di bel cielo azzurro.

Monica, XXO

Tartare di pomodoro e mozzarella, con salsa basilico e avocado

Tartare di pomodoro e mozzarella, con salsa basilico e avocado

Consigli

Effetto “frozen”: metti la tartare nel congelatore per 2 minuti. La salsa di avocado e basilico aggiungila dopo.

Tavola: per renderla bella e accogliente a volte basta un po’ di fantasia. Se apparecchi in terrazzo o in giardino, davanti al piatto di ogni commensale disponi un vasetto di vetro riciclato con qualche grissino e le posate. Aggiungi un rametto di rosmarino e avri una composizione profumata (e scaccia zanzare).

Ricetta


Ingredienti
per 2 persone


2 pomodori grandi, tipo riccio o scamone, o 4 medio-piccoli
1 avocado
1 mango
150 g di mozzarella fior di latte

per la citronette
1/2 limone, olio d’oliva e sale

salsa basilico e avocado
basilico
, circa 15-20 foglie
1/2 avocado


Procedimento


Lava i pomodori, taglia a fette. Condisci con olio e sale e metti da parte.

Pela e taglia il mango a dadini e tieni da parte.

Taglia la mozzarella a fettine o dadini e metti da parte.

Pela l’avocado, elimina il nocciolo interno, taglia a dadini e condisci con la citronette.
Tieni da parte.

Componi ogni tartare nel piatto con l’aiuto di un coppa pasta.
Inizia con una base di fettine di pomodoro condito. Aggiungi uno strato di mozzarella, mango, pomodoro, ancora mozzarella e termina con l’avocado condito con la citronette.

Intorno alla tartare disponi la salsa basilico e avocado. Oppure servi con salsa a parte.

Tieni in frigorifero sino al momento di servire.

Salsa citronette: in una ciotola mescola con una forchetta 2-3 cucchiai di olio d’oliva, succo di 1/2 imone, un pizzico di sale.

Salsa basilico e avocado: frulla 172 avocado con le foglie di basilico lavate e asciugate, un cucchiaio generoso di olio d’oliva e due-tre cucchiai di acqua tiepida.

Tartare di pomodoro e mozzarella, con salsa basilico e avocado


Consigli di lettura

Ho creato con pochi ingredienti una ricetta che è piaciuta a tante amiche. Non vi dico la sorpresa quando Cirio, mi ha chiesto una intervista per il numero estivo del suo web magazine. Grazie CIRIO per questa bella opportunità!


Articolo disponibile anche in Eng

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here