Biscotti alle noci e tradizioni di famiglia

Ogni anno, da quando ricordo, la mia famiglia fa scorta di noci.
E appena arriva la scorta, la prima ricetta che preparo è sempre questa.
Quella dei biscotti alle noci. Semplici, poco dolci e croccanti, come piacciono a me.

Biscotti alle noci

Tradizioni di famiglia.

Puntuale come la prima nebbia d’autunno che avvolge la pianura padana, arriva la telefonata dei miei genitori. Quella che aspetto e che annuncia l’arrivo delle noci nuove.

Mia mamma porta avanti la tradizione che prima era della nonna.
Quella cioè di acquistare un quantitativo di noci sufficiente per un anno, per il consumo della famiglia.

Anche se compriamo meno noci, oggi, come in passato, riposano nella cantina che, ai miei occhi di bambina, era un luogo che volevo esplorare da cima a fondo.
Quella cantina è ora un bel ricordo e mi fa capire meglio le abitudini contadine del passato, quando le famiglie facevano il pane in casa, macellavano i maiali, facevano conserve e marmellate e compravano patate, mele e noci in grandi quantità.

Il supermercato di una volta era la casa. Madie, dispense, solai e cantine erano luoghi dove si accumulava e conservava il cibo in attesa di consumarlo.

Quando lasciammo l’appartamento in centro città per una casa con giardino e cantina, nonna ripristinò le sue abitudini. Fare l’orto e stipare cibo in cantina.
Oggi, senza di lei, con noi figlie fuori casa, molte cose sono cambiate.
Per fortuna non tutte.

Mia mamma acquista e conserva in cantina le noci, dentro a un grande sacco di juta, proprio come faceva nonna prima di lei.

Un po’ alla volta le utilizza in cucina, ma non solo.
Spesso preleva manciate generose che sguscia e sistema dentro a ciotole di vetro, pronte da mangiare durante le partite a carte che accompagnano le sere invernali, senza interrompere il gioco.

Qualche chilogrammo di quel carico è per me. Non una quantità enorme, abbastanza per durare dodici mesi. Conservo le noci nello studio di casa, dove scrivo e fotografo, dentro a un cesto di vimini intrecciato.

Noci di Romagna

I biscotti alle noci al nocino.

È un liquore scuro e digestivo a base di noci che si prepara con i malli acerbi che si raccolgono per San Giovanni.

Ogni famiglia ha la sua ricetta
C’è chi fa una versione quasi chinata, chi aggiunge una aromatica segreta. Ho visto con i miei occhi ricette di nocino con così tanti ingredienti da sembrare vecchi elisir.

Quello della mia famiglia è ricco di profumi e sapori e spesso apro la bottiglia solo per il piacere di aspirarne l’aroma (QUI trovi la ricetta).

Nonna preparava questi biscotti croccanti, burrosi e buonissimi aggiungendo sempre qualche cucchiaio di nocino (ma, se serve, nei consigli trovi come sostituire l’ingrediente)

Lei noci tritava tutte le noci finemente. Ma per un effetto più rustico puoi tritare un po’ grossolanamente una piccola parte di noci e aggiungerle quando gli ingredienti dell’impasto sono ben amalgamati.

Con le noci preparo soprattutto dolci e biscotti.
Di recente ho fatto anche una torta salata di carote e noci che mi è molto piaciuta.

Infine, spesso, le trito finemente per ottenere una gustosa farina che utilizzo per altre preparazioni.

Buona cucina, Monica

Keep in Touch

Per restare sempre aggiornato e non perdere nuove ricette e articoli, iscriviti alla newsletter di Tortellini&CO. Niente spam, solo cose carine.

Stai in Rete

Se ti va, puoi seguirmi su InstagramPinterest e Facebook.

Biscotti alle noci

Consigli.

Conserva i biscotti in una scatola di metallo, resteranno fragranti a lungo.

Se non hai il nocino, o preferisci non metterlo, sostituisci con 30g di sciroppo d’acero.

Ricetta Biscotti alle noci


per circa 35-40 biscotti
stampo tondo per biscotti 3cm
Ingredienti


farina integrale, 280 g
noci tritate finemente, 100g
noci tritate grossolanamente, 50g
burro, 160 g
zucchero di canna, 100 g
nocino, 3 cucchiai (oppure 30 g di sciroppo d’acero)
1 uovo
1 presa di sale


Procedimento


In una ciotola mescola tutti gli ingredienti secchi tranne le noci tritate grossolanamente.

Poi aggiungi uovo, nocino e burro freddo a pezzetti.

Inizia a impastare nella ciotola poi trasferisci su un piano di lavoro pulito.

Impasta fino a che gli ingredienti sono ben amalgamati, aggiungi anche le noci tritate a coltello, forma una palla, avvolgi nella pellicola e lascia riposare in frigorifero per 1 ora.

Stendi l’impasto con un matterello a una altezza di 4 mm.

Forma i biscotti, la forma che preferisci, disponi su una teglia coperta di carta forno e cuoci in forno già caldo (180 gradi, non ventilato), per circa 12-15 minuti o fino a che non sono dorati.

Lascia raffreddare su una griglia perché si induriscano.

Biscotti alle noci

4 COMMENTS

    • Ciao Silvia, grazie per essere passata e avere lasciato questo commento! Se ti può interessare sul blog c’è una ricetta di torta salata con noci e carote che merita una opportunità. Buona cucina, Monica

    • Grazie Amanda, tra i biscotti che servivo a colazione nel mio b&b, questi erano tra quelli di maggior successo. Una volta un ospite toscano si affacciò in cucina dicendo che li aveva provati con una fetta di prosciutto crudo e l’abbinamento funzionava alla grande. Da amante della colazione salata, prima o poi dovrò provare, un bacione anche a te.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here