DiTendenza – 5 Idee per Regali Gastronomici Homemade

Regali Gastronomici Homemade. Per Natale ma non solo.

Tu li fai? Amo fare e ricevere regali. Ma soprattutto mi piace farli, dedicando tempo per trovare l’idea giusta e realizzarla con le mie mani. Preparo piccoli regali gastronomici da tanti anni ormai. Biscotti, confetture, preparati in vaso.

Il ricordo più bello è di qualche anno fa, quando le responsabili di un archivio bolognese dove svolgevo le mie ricerche, e che avevano assaggiato confetture e biscotti di mia produzione, mi chiesero di occuparmi dei regali di Natale dei loro colleghi e amici.

E visto che l’archivio è legato a una casa editrice dove lavorano tante persone, ricordo ancora le serate a chiudere i barattoli, le infornate notturne di biscotti da avvolgere nella carta velina, le etichette da scrivere, i nastri ovunque, e una gran confusione dappertutto. Fu un gran lavoro che ricordo con gioia. In effetti, questa cosa del “ricercatore di giorno e blogger di notte” è iniziata molto prima del blog.

E se oggi esiste T&CO è grazie anche a persone come Maria e Costanza che mi sostengono e incoraggiano.

DiTendenza - 5 Idee per Regali Gastronomici Homemade

Regali gastronomici “100% fatti con amore”

Sono piccoli doni, certo, ma preziosi. Più del valore economico è il tempo che dedichiamo a queste preparazioni a renderli speciali. E mentre facciamo qualcosa per gli altri, possiamo ricavare un paio di benefici anche per noi stessi ritagliando momenti di qualità da sottrarre alla frenesia quotidiana e (ri)scoprendo piccole attività commerciali che animano il tessuto economico-sociale dei luoghi dove viviamo. Che siano i quartieri di una grande città, il centro storico di una piccola città o di un paese, poco importa, sostenere le botteghe è importantissimo.

È vero che tutto quello di cui hai bisogno lo puoi trovare su Amazon o al supermercato, ma vuoi mettere la bellezza di scovare vecchi negozi di granaglie, mercerie, cartolerie o girellare per mercatini e negozi dell’usato recuperando materiali e ingredienti?

I regali gastronomici possono essere di tanti tipi, sia dolci che salati. E se è vero che la realizzazione del regalo nel vaso di vetro è scenografica e molto instagrammabile, non sottovalutare i cari vecchi sacchetti di carta. Più leggeri e facilmente trasportabili, possono contenere biscotti finiti o preparati homemade per zuppe e risotti ancora da cuocere.

DiTendenza - 5 Idee per Regali Gastronomici Homemade

Cosa troverai in questo post dedicato ai regali fatti in casa

Un breve elenco di quello che può servire, qualche idea e una piccola verità. Parto da quest’ultima. Non è tutto oro quello che luccica. Sul web si vedono bellissimi vasi con strati di ingredienti e colori perfettamente alternati. A volte quello che si vede non corrisponde a verità.

Gli ingredienti non sono stati pesati ma disposti a favore di foto. Quando prepari i tuoi vasi, scegli una ricetta pensando alla quantità degli ingredienti: ad esempio se il cacao è poco e rischia di non vedersi, puoi mescolarlo a una parte di farina. Se nella parte alta del vaso resta dello spazio, come può succedere, avvolgi le uova nella velina e mettile nel vaso (ovviamente se la ricetta le prevede). Insomma, quello che voglio dirti è che potrebbe esserci bisogno di un surplus di fantasia da parte tua. E se hai dubbi o domande, io sono qua per te.

Penso che sia ora di mettere mano ai regali gastronomici, cosa ne pensi?

L’amore è un ingrediente. A differenza del sale, usalo con generosità.

Buona cucina, Monica

Consiglio

Ogni regalo dovrebbe essere accompagnato da un foglio che indica ingredienti e procedimento. Puoi scrivere sulla prima pagina di un piccolo quaderno da abbinare al dono dove, chi lo riceve, potrà appuntare le sue future ricette.

Regali Gastronomici: cosa occorre

  1. carta regalo e fiocchi, anche riciclati
  2. carta velina per avvolgere gli ingredienti
  3. forbici
  4. vasi di vetro, sacchetti di carta
  5. etichette, fogli o piccoli quaderni dove appuntare ricetta e procedimenti
  6. penne e pennarelli
  7. fili colorati e decorazioni
  8. filtri per tè e infusi

DiTendenza - Regali di Natale Gastronomici Homemade

DiTendenza - Regali di Natale Gastronomici Homemade

Tè e tisane

Hai mai pensato di scegliere gli ingredienti di base e e creare la tua tisana preferita o quella della persona che la riceverà?

Cerca una erboristeria e un negozio di tè. Qui trovi anche i filtri di carta per tè e tisane. Puoi acquistare una confezione da abbinare a un infuso o suddividere i filtri tra più regali. Oppure puoi abbinare la tua creazione a un vasetto di miele. Per dire.

Le combinazioni sono infinite. Te ne lascio solo alcune:

  1. tè nero e zenzero candito
  2. tè verde e scorza di limone o d’arancia (che si può fare anche in casa)
  3. tisana di montagna: melissa, verbena, salvia, petali di sambuco, tiglio, timo, menta piperita, passiflora, fiori di ibisco.
  4. tisana ai fiori (mix di fiori d’rancio, camomilla, anice stellato, malva, achillea, rosa e un aroma, con tutti questi fiori ti consiglio un pizzico di chiodi di garofano. Oppure zenzero per dargli un po’ di sprint!).

Regali di Natale

DiTendenza - 5 Idee per Regali Gastronomici Homemade

Quantità

per ogni 100g di tè aggiungo circa 25 g di aromi. Per la tisana mescola ingredienti in pari quantità, per 100g di tisana aggiungi 25g di aromi. Chiedi consiglio anche all’erborista.

1 cucchiaino abbondante è la quantità giusta per una tazza.

Procedimento

Tè e tisane devono avere tempo di riposare qualche giorno per mescolare i profumi. Di solito preparo il composto, mescolo e lascio in un barattolo a chiusura ermetica. Poi preparo i vasetti o sacchetti di tè e tisane.

Se preparo un tè speziato, non utilizzo spezie in polvere ma stecche di cannella, noce moscata intera o semi di cardamomo (non tutti insieme). Anche in questo caso faccio riposare nel barattolo, e quando è pronto (una settimana circa), elimino i semi o la stecca (che magari riciclo), divido in porzioni e confeziono.

Se ami tè e tisane poco zuccherate, aggiungi frutta essiccata come cubetti di cocco, uvetta, fichi o albicocche che dolcificano in modo naturale. Quando tolgo il filtro dalla tazza, recupero la frutta e la mangio o la rimetto nella bevanda ancora calda.

DiTendenza - Regali di Natale Gastronomici Homemade

Preparato per il Vin Brulè

Se sei un po’ di corsa, questo regalo di Natale è molto pratico e veloce.

Il preparato per fare il brulè si può abbinare a un bel bicchiere, a una bottiglia di vino rosso o a una poesia.

Quantità per 1 l di vino rosso

2 stecche di cannella, 3 fette di arancia essiccata, un paio di fettine di mela disidratata, qualche chiodo di garofano. Avvolgi tutto nella velina e consegna con un bel biglietto. Se tra gli ingredienti aggiungi lo zucchero, ti consiglio di usarne poco, 15g di zucchero di canna. Lo zucchero aumenta la gradazione alcolica, meglio non esagerare. Il brulè deve scaldare pian piano, irradiando calore e benessere.

DiTendenza - Regali di Natale Gastronomici Homemade

Preparato per fare la cioccolata in tazza a casa

C’è qualcosa di più buono, cozy, invernale e abbraccievole di una cioccolata calda con o senza panna (ma con è meglio)? Se le risposte sono 4 si, ecco la mia ricetta per un preparato casalingo, senza glutine e molto collaudato.

Quantità per 1 l di latte oppure 2 cucchiai per tazza

70 g gocce di cioccolato fondente
30 g zucchero di canna
100 g zucchero a velo
50 g amido di mais
100 g cacao amaro

Mescola tutto e metti i vaso.

Puoi aromatizzare aggiungendo cannella o peperoncino.

DiTendenza - Regali di Natale Gastronomici Homemade

Biscotti in vaso

Sono un classico tra i classici dei regali gastronomici. E devono piacere molto se sempre più aziende ce li fanno trovare già pronti da regalare.

Tra tanti, ho scelto il mix per preparare i biscotti degli omini di pan di zenzero che, per me, è uno dei biscotti di Natale per eccellenza. Profuma la casa e dà grande soddisfazione. Questi biscotti sono buoni da mangiare ma vanno bene anche per decorare l’albero o il calendario dell’Avvento.

Il vaso in foto parla di loro, dei gingerbread men che aspettano di essere impastati e infornati. A me piace regalarli con la ricetta e lo stampo per fare i biscotti.

Dosi e procedimento li trovi sotto la ricetta, QUI sul blog. Ricorda sempre di scrivere anche gli ingredienti che mancano (burro e uova, ad esempio) e ricetta completa.

DiTendenza - Regali di Natale Gastronomici Homemade

Zuppe, Risotti & Minestre

Per me sono la nuova frontiera dei regali di Natale. Ho iniziato da poco a pensare alle zuppe come a un regalo ma ho scoperto che le persone apprezzano ricevere tutto già pesato e pronto per essere messo a cuocere (pentola normale, a pressione, crockpot).

Nel barattolo o nel sacchetto, aggiungo anche un filtro per fare il brodo vegetale e da mettere nella pentola con gli altri ingredienti. Uso i filtri Aromy, una azienda con la quale in passato ho collaborato, che ho visitato personalmente e che amo. È una azienda veneta dove coltivano e trasformano i loro prodotti.

Questo non è un adv camuffato, è amore sincero. Trovo giusto metterci la faccia e parlare di chi lavora bene, soprattutto di chi non ha i mezzi dei giganti del settore agro-alimentare per farsi conoscere. Il passaparola ONESTO è prezioso. E comunque puoi usare le buste di un’altra azienda o aggiungere circa 10g di cipolla, carota e sedano essiccate (facendo diventare brodo vegetale l’acqua di cottura).

Inutile dire che puoi fare tanti vasi per quante ricette di zuppe, minestre e risotti esistono.

Le mie sono solo alcune idee:

  1. minestra di legumi con riso, zucca essiccata, piselli e lenticchie
  2. zuppa di legumi con piselli, fagioli rossi San Michele, fagioli bianchi
  3. minestra di maltagliati, borlotti e castagne secche (ingredienti e procedimento sono sul blog: QUI).
  4. Risotto ai funghi con riso e funghi essiccati (puoi aggiungere anche una piccola parte di porcini).
Quantità

Riso

per minestra, circa 60g a persona
per risotto, circa 80g a persona

Legumi

circa 30g per persona. Se utilizzo più legumi, circa 10 g per ogni ingrediente.

Le variabili sono molte, dipende dal tipo di riso che usi, dalla ricetta. Lo stesso vale per gli altri ingredienti. Quindi usa giudizio o segui una ricetta alla lettera.

In generale

Cerca le verdure essiccate nei negozi di granaglie, altrimenti online.

Scegli ingredienti (lenticchie e legumi) che non hanno bisogno di ammollo.

In presenza di legumi, indica sempre di risciacquare gli ingredienti sotto acqua corrente (se è difficile separarli, non importa. Si possono passare tutti sotto l’acqua, tanto più che si cuociono in acqua).

Nel caso dei maltagliati, meglio aggiungerli a fine cottura.

Regali di natale

DiTendenza - Regali di Natale Gastronomici Homemade

DiTendenza - Regali di Natale Gastronomici Homemade

DiTendenza - Regali di Natale Gastronomici Homemade


Cose di Natale

Sotto il tag COSE DI NATALE ho raccolto ricette, idee, pensieri dedicati alla festa più emozionante dell’anno!


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here