Quiche di pomodorini e origano. L’estate in tavola

Questa quiche di pomodorini ha alcuni dei sapori che preferisco tra quelli dell’orto e dell’estate.

Datterini colorati e profumati, maturati al sole e non in serra. Mi piace l’intensità del loro buon sapore esaltato dall’origano.

Che poi da quando esiste la pizza, pomodoro cotto e origano sono uno degli abbinamenti meglio riusciti tra tutti gli ingredienti della dispensa. Un vero matrimonio d’amore. Anche se i pomodori che noi italiani consideriamo a tutti gli effetti patrimonio nazionale, arrivano da lontano. Sono arrivati solamente dopo la scoperta dell’America. E forse non tutti sanno che i pomodorini gialli non sono semplici ibridi nati per soddisfare le esigenze dei palati ai tempi di Instagram.

Al contrario! Come dice il nome stesso, pomo d’oro, i primi pomodori che viaggiarono sulle navi dei conquistadores nel XVI secolo, arrivando in Europa dalle Americhe, furono proprio quelli di colore giallo! E fino a tutto il Settecento, si conobbe solo questa varietà. Tra le verdure, credo che pomodori e patate siano quelle che hanno più cambiato e inciso sull’alimentazione europea e mondiale.

Quiche di pomodorini e origano. L'estate in tavola

Quiche di pomodorini e origano. L'estate in tavola


Curiosità

Lo sai che a Parma esiste un museo del cibo dedicato al pomodoro?


Quiche di pomodorini
Oltre ad essere molto gustosa, è ideale anche per i vegetariani.
Se piace, grattugia e aggiungi al ripieno della buccia di limone biologico e del basilico fresco tritato, vedrai che esplosione di bontà.

Per un piatto unico, accompagna con una insalata di stagione.

Se non hai pomodorini gialli e rossi, usa quelli che hai.

Buona cucina di stagione, Monica

I miei consigli
Per una riuscita davvero speciale della quiche di pomodorini, ti lascio due suggerimenti da seguire se hai tempo.
Cuoci i pomodorini in forno e poi aggiungili già cotti nell’impasto. Così non rilasceranno il loro liquido durante la cottura della quiche. Puoi anche metterli a crudo nell’impasto.

Per una brisèe più croccante, cuoci il guscio in bianco (seguendo questo link trovi una breve spiegazione sulla cottura in bianco degli impasti per torte salate e crostate): 10 minuti circa prima della fine della cottura, aggiungi il ripieno della quiche,

 

Quiche di pomodorini e origano. L'estate in tavola

Ricetta


4 persone
Ingredienti


Per la pasta Brisée

farina di farro, 100g
farina integrale di farro, 100g
burro freddo a pezzetti, 100 g
acqua fredda, 50 g

Per la Quiche

uova normali, 3
10 pomodorini rossi
10 pomodorini gialli
origano secco, 1 cucchiaio
latte o panna fresca, 200g
parmigiano reggiano grattugiato, 10 g
olio d’oliva, noce moscata, sale, pepe q.b.


Procedimento


Lava i pomodorini. Poi mettili in una teglia con una spolverata di origano e poco olio e cuocete in forno già caldo a 180-200 gradi per 30-40 minuti.

In una ciotola unite farina, burro e acqua. Impastate gli ingredienti sino ad ottenere una brisée morbida e compatta, coprite con carta forno una teglia a cerniera del diametro di 20cm, stendete l’impasto, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

In una ciotola sbattete le uova, aggiungete latte, sale, origano, noce moscata, parmigiano e poco olio d’oliva e mescolate ancora.

Versate il composto di uova sulla base, distribuite i pomodori nella torta, spolvera con pepe nero e cuocete per circa 30-35 minuti in forno già caldo non ventilato (180 gradi).

Quiche di pomodorini e origano. L'estate in tavola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here