Focaccia integrale all’olio con tonno, fagioli, cipolla e mais

Tonno, fagioli e cipolla. Una delle insalate più buone, per me.

Un intreccio di sapori che fa pensare all’estate, ai giorni di vacanza, ai pranzi all’aperto, alle tavolate numerose. Non conosco nessuno che non ami questa insalata e, spero, piaccia anche a te. Se tratti la cipolla nel modo giusto, per rendere il suo sapore agro meno pungente, è saporita e invitante. Nel post ti spiego come fare.

L’hai mai utilizzata per vestire una focaccia?
A me non era ancora successo, poi l’occasione mi ha dato l’idea. Sono stata invitata a una merenda-aperitivo dove ognuno doveva portare qualcosa. Così ho pensato di preparare una focaccia e una insalata. Due cose che si prestano bene per eventi con gruppi numerosi.

E poi si trasportano con facilità, la focaccia tagliata e ri-adagiata nella sua teglia coperta da un canovaccio e l’insalata in una grande ciotola.

Focaccia integrale all'olio con tonno, fagioli, cipolla e mais

Focaccia integrale all'olio con tonno, fagioli, cipolla e mais

Mentre cucinavo, mi sono detta: e se l’insalata la mettessi sulla focaccia?

Detto fatto. In fondo l’insalata si accompagna sempre con un po’ di pane o grissini.

Focaccia integrale all’olio, semplice e rustica, adatta per accompagnare una insalata altrettanto rustica.

Come insalata ho scelto una classica tonno, fagioli e cipolla, ho messo anche il mais soprattutto per una questione estetica, per aggiungere un po’ di colore, e delle foglioline di aromatica, maggiorana fresca. Ma tu puoi omettere questi due ingredienti, in fondo la ricetta della tonno, fagioli e cipolla non li prevede.

La scelta è caduta su questa insalata perché è buona, oltre che un grande classico dei ritrovi estivi, si distribuisce bene sulla superficie della focaccia e non la bagna troppo.

Le focacce ricoperte mi piacciono a patto che la superficie rimanga croccante, o comunque asciutta, e l’impasto soffice, non sopporto l’effetto pane inzuppato.


Ti lascio un piccolo segreto: se utilizzi ingredienti che perdono acqua o olio -pomodori, sott’oli o ricotta fresca, ad esempio, mettili a scolare qualche tempo prima di utilizzarli per condire o farcire una focaccia


Focaccia integrale all'olio con tonno, fagioli, cipolla e mais

Focaccia integrale all'olio con tonno, fagioli, cipolla e mais

Preparazione dell’insalata tonno, fagioli e cipolla

La cipolla cruda non piace a tutti. Alcuni non riescono proprio a digerirla.
A me piace ma la tratto perché, senza perdere il suo aroma, il sapore non sia pungente, facilitando digestione e vita sociale. Non possiamo semplicemente fare spallucce e pensare che degli altri non ce ne importa nulla! In cucina, come nella vita, sono i dettagli a fare la differenza. Un po’ di stile e sapere stare al mondo non mi risulta abbiano mai prodotto danni.

Per togliere l’agro, elimino la buccia e la parte centrale della cipolla, la taglio a fette molto sottili e la lascio in ammollo in acqua fredda e zucchero per un paio di ore, cambiando spesso l’acqua e aggiungendo ogni volta un cucchiaio di zucchero. Oppure in acqua fredda e aceto di vino bianco per un’ora circa. In entrambi i casi aggiungi qualche cubetto di ghiaccio, la cipolla risulterà croccante in modo piacevole.

Di solito uso la cipolla bianca. Ma va bene anche quella rossa o la Tropea (non tutta la cipolla rossa è del tipo Tropea). A prescindere dal tipo di cipolla, la tratto sempre.
La digestione è, per me, un elemento imprescindibile per valutare se e quanto ho mangiato bene. E poi è una questione di educazione.

Buona vita, Monica

Consigli

Fagioli, borlotti o cannellini. Scegli tu, in questo caso ho usato dei borlotti.

Tonno, meglio al naturale perché poi va condito con gli altri ingredienti dell’insalata.

Eliminando l’acqua di riposo delle cipolla, togli e getta la pellicola trasparente che riveste la parte interna, vengono via con facilità.

Non avere fretta. Ricopri la focaccia poco prima di servirla ma prepara l’insalata per tempo così gli ingredienti hanno tempo di amalgamarsi tra loro rendendo il sapore unico e speciale.

Utilizzo 1 cucchiaio abbondante di zucchero e due di aceto per 1 cipolla.

Ricetta

Per circa 12-15 pezzi
teglia rettangolare, lato lungo 40cm
Ingredienti


farina integrale, 200g
farina Manitoba, 100g
farina 00, 200g
lievito fresco di birra, 1 cubetto da 25g
sale fino, 6 g
olio d’oliva, 6 cucchiai + olio per la teglia e per spennellare la superficie
acqua naturale, circa 280-300 ml

cipolle bianche, 2
mais, 50 g
tonno al naturale, 300-400 g
fagioli borlotti, 120g
olio d’oliva, sale q.b.
aceto bianco o 2 cucchiai di zucchero per le cipolle


Procedimento


Elimina la buccia e l’anima della cipolla, la parte più interna.
Taglia a fette sottili e metti in una ciotola piena di acqua fredda dove avrai aggiunto un paio di cucchiai d’aceto o di zucchero, mescola e lascia riposare. Se usi l’aceto per un’ora, se usi lo zucchero per 2-3 ore, cambiando spesso l’acqua e, ogni volta, aggiungendo lo zucchero.

Sciogli il lievito in poca acqua o latte caldo, mescolando bene.
In una ciotola mescola le farine, aggiungi l’olio, il lievito e l’acqua, un po’ alla volta. Impasta per una decina di minuti, aggiungi il sale e impasta energicamente per almeno altri 10 minuti.

Lascia riposare l’impasto coperto e lontano da spifferi fino a che raddoppia di volume, anche 2-3 ore.

Ungi una teglia da forno, adagia l’impasto senza lavorarlo e con le dita allargalo per coprire la teglia. Copri e lascia lievitare ancora per un’ora.

Con la punta delle dita stendi ancora la focaccia nei punti dove lievitando si è ritirata, spennella con olio e cuoci in forno già caldo (180 gradi C, forno statico) per circa 40 minuti.

Lascia raffreddare fuori dal forno.
Prepara l’insalata. Scola il tonno e la cipolla, sciacqua i fagioli e, se lo usi, il mais, condisci con olio e sale e ricopri la focaccia. Taglia a quadretti e porta in tavola.

Focaccia integrale all'olio con tonno, fagioli, cipolla e mais


Consigli di lettura

Il grande libro delle insalate è un libro-giardino. Ti ho incuriosito? Contiene 12 ricette ma, soprattutto, è fatto di carta semi che puoi utilizzare per creare il tuo orto


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here