La ricetta giusta. E una crema fredda di asparagi con stracchino

Qual è la ricetta giusta?

Prima di fare la crema fredda di asparagi o qualunque altra ricetta, è utile porsi alcune domande per decidere se la nostra scelta è oppure no la ricetta che fa al caso nostro.

Crema fredda di asparagi

Come decidere se è la ricetta che fa per noi.

In termini assoluti non esiste la ricetta giusta. Tuttavia occasione, tempo a disposizione, livello di difficoltà e clima sono elementi da tenere in considerazione.

Se nella scelta del piatto ti lasci guidare solo dall’ispirazione, potresti commettere un errore fatale. Dico meglio. Si dice che non si dovrebbe mai fare la spesa affamati per non comprare troppo cibo. Ebbene, quando fai un salto al grande supermercato delle ricette, ossia “in rete”, non lasciarti tentare dalle fotografie. Alcune sono ad alto tasso d’ispirazione ma, prima di decidere, considera se fa davvero al caso tuo e sempre, ma proprio sempre, leggi il testo della ricetta. Dall’inizio alla fine.

L’occasione.

Pasto in famiglia e pranzo della domenica chiamano piatti diversi. Che ne pensi?
I cibi più preziosi, per ingredienti o esecuzione, non sono per la tavola ordinaria.
In questa scelta c’è la voglia di preservare il sapore e l’unicità di certi piatti che mangiati tutti i giorni diventano meno preziosi. Lo stesso vale, per me, anche per certi frutti. Non pensarmi integralista. Se da amici sulla tavola di gennaio trovo delle fragole, non lancio un anatema ma io preferisco aspettare maggio. Anche l’attesa contribuisce a rendere tutto più buono. Scegliere la ricetta tenendo conto dell’occasione, come si faceva una volta, non è sbagliato.

Quanto tempo hai per cucinare?

Se la risposta è “poco tempo” scegli attentamente cosa cucinare.
A volte è meglio un piatto di pasta con un sugo veloce ma gustoso per accendere la fame e l’interesse dei tuoi commensali. Se hai poco tempo, non scegliere la ricetta con gli occhi, guardando una fotografia. Non è mai una buona idea. Alla fine succede che sono tutti a tavola, il cibo non è pronto e tu devi inventare qualcos’altro quando vorresti solo piangere (✔️ce l’ho!). Piuttosto, pensa e organizza il tempo a tua disposizione dopo avere letto attentamente il testo della ricetta (non solo gli ingredienti).

Di recente, e dopo tanto tempo che non lo facevo, ho riscoperto il piacere di un semplice sugo al prezzemolo. Pochi ingredienti che in poco tempo danno vita a una salsa che sorprende piacevolmente (ti lascio il link per la ricetta degli Spaghetti con la salsa al prezzemolo).

Saprò fare questa ricetta?

In linea di massima credo che tutti possano fare (quasi) qualunque piatto).
Certo alcune preparazioni sono più difficili di altre, richiedono esercizio e un po’ di pratica.

E allora, dopo avere risposto alla prima domanda (quanto tempo ho?) e dopo avere letto la ricetta, se ti rendi conto che sarebbe opportuno provarla un paio di volte, valuta se è l’occasione per azzardare un esperimento o se è meglio rimandare a un altro momento.

Che stagione è?

Una stagione a rischio incendio per la semplice scintilla sprigionata dalla fiamma del fornello non invoglia a metter mano a lunghe preparazioni e cotture. Così come una giornata autunnale e piovosa non va d’accordo con un piatto freddo.

Non significa che devi guardare le previsioni del tempo prima di scegliere la ricetta che fa per te, solo contestualizzare il lavoro che dovrai fare. Il clima rovente è sempre nemico del forno ad alte temperature.

Crema fredda di asparagi con stracchino e la ricetta giusta

Cui prodest?

E questa crema di asparagi per chi è? Per chi ha poco tempo. O molto caldo. O entrambe le cose. Per chi non rinuncia a mangiare bene ma vuole vincere facile. In fondo si tratta di una manciata di ingredienti.

E’ una ricetta alla portata di tutti. Basta azionare il minipimer e frullare come pazzi.
Se l’asparago è di stagione, è pure economica. Ma non usare gli asparagi per fare la crema fredda quando sono ancora una primizia, costano troppo per essere ridotti a purè. Piuttosto usa quelli surgelati che non è reato.

La vellutata di asparagi è perfetta per tutti. O quasi. Certo, se la prepari per un odiatore di asparagi è sfortuna. Fai appello alla legge di Murphy e cerca un tozzo di pane in dispensa.

Monica

Consigli

Servi la crema a temperatura ambiente oppure prendendola fuori dal frigorifero pochi minuti prima di servirla, tipo gazpacho.

Puoi farla anche con gli asparagi bianchi.

Stai in Rete

Mi piace vedere quando qualcuno cucina una delle mie ricette. Se provi qualcosa, condividi la foto su Instagram taggando @tortelliniandco e usa l’hashtag #tortelliniandco.

Ricetta della Crema fredda di asparagi con stracchino 

Ricetta della Crema fredda di asparagi con stracchino


Ingredienti

per 4 persone


700 g circa di asparagi
1 patata gialla
750 ml di brodo vegetale o acqua
olio evo, sale


Procedimento


Pulisci gli asparagi.  Se vuoi puoi usare solo i gambi e tenere da parte le teste per aggiungerle alla crema fredda intere -ma sbollentate- o per fare un altro piatto (come un risotto o una insalata, uova strapazzate, ma anche farcire una tigella o un panino).

Sbuccia la patata e taglia grossolanamente.

Metti il brodo in una pentola aggiusta di sale come se fosse l’acqua per la pasta, porta a bollore e aggiungi le verdure. Cuoci fino a che saranno morbide, per circa 10-12 minuti. Spegni, passa tutto al minipimer fino a renderla una crema liscia e omogenea.

Aggiusta con olio d’oliva e sale, se serve.

Servi la crema nelle fondine, a temperatura ambiente e arricchisci con una cucchiaiata di stracchino, sentirai che buona.

Ricetta della Crema fredda di asparagi con stracchino 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here