Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ciambella romagnola con la nutella.
Se la conosci significa che hai trascorso qualche estate in quella parte di Adriatico che sorride alla Romagna.

La ciambella romagnola farcita con la Nutella è uno dei sapori delle mie vacanze estive fatte di giornate lunghe che sembrava non finissero mai.

A inizio estate, noi sorelle venivamo portate al mare con nonna, qualche cugino e altre nonne. I genitori restavano in città fino a inizio agosto raggiungendoci solo nei fine settimana. Per noi bambini iniziava un momento magico tra mare, pineta, commissioni con nonna al mercato o al porto.

Nonna Sara, che cucinava tutto l’anno, in vacanza decideva il menù e sovrintendeva la preparazione dei pasti ma si concedeva anche una pausa dai fornelli avvalendosi di qualche aiuto. Al mattino presto usciva per andare al forno e al al suo ritorno era letteralmente presa d’assalto da noi bambini ansiosi di scoprire quale sorpresa celassero i sacchetti che profumavano di pane fresco e altre cose buone. A volte c’erano i bomboloni con la crema, altre pizza rossa o focacce, qualche volta la ciambella romagnola rigorosamente farcita con la nutella e ricoperta di granella di zucchero.

Romagna

Ciambella romagnola

Ciambella romagnola con la Nutella

Questa ciambella romagnola e la pinza bolognese sono legate da una relazione di cuginanza, infatti si somigliano nell’impasto. La pinza è farcita con la mostarda bolognese mentre questa con la nutella.

In ogni caso si tratta di dolci secchi, da colazione o merenda.

Della ciambella romagnola, o brazadela in dialetto, esistono molte versioni: più croccanti e senza ripieno ma anche morbide come la ciambella di Imola. Ogni famiglia ha la sua ricetta e, spesso, più di una.

La ciambella romagnola, come tanti dolci italiani, è una ricetta semplice che si prepara con pochi e classici ingredienti: farina, zucchero, uova, burro. E dalle loro infinite combinazioni, come sempre, nasce qualcosa di buono.

La ciambella si conserva fresca per diversi giorni.

Buona cucina, Monica

Keep in Touch

Ciambella romagnola

 

Ciambella romagnola con la Nutella

La ciambella romagnola farcita con Nutella è croccante e golosa
Portata Dolci da credenza
Cucina Emilia-Romagna
Preparazione 30 minuti
Cottura 25 minuti
3 ore 3 ore
Porzioni 6 persone

Equipment

  • 1 teglia 30x40

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 2 g di lievito in polvere per dolci non vanigliato
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 110 g di burro freddo a tocchetti
  • 2 uova
  • 250 g circa di Nutella o di crema che preferisci
  • granella di zucchero per decorare

Istruzioni

  • In una ciotola mescola farina, lievito, sale e zucchero.
  • Aggiungi burro e uova e mescola con la punta delle dita sino a ottenere un impasto liscio e morbido.
  • Fai riposare in frigorifero da 2 a 3 ore, ancora meglio tutta la notte.
  • Prendi 3/4 dell'impasto, tieni da parte il resto, stendi con un matterello su un foglio di carta forno a una altezza di circa 0,5 cm formando un rettangolo.
  • Farcisci con la Nutella arrivando a 1 cm dai bordi.
  • Aiutandoti con una spatola, ripiega i bordi dell'impasto verso l'interno.
  • Nel frattempo, preriscalda il forno a 180 gradi, funzione statica.
  • Stendi con il matterello l'impasto che hai messo da parte e usalo come coperchio per chiudere il dolce spingendo delicatamente con le dita per fare combaciare i bordi. La Nutella deve restare chiusa all'interno dell'impasto.
  • Fodera una teglia larga con carta forno e sistema il dolce al centro visto che durante la cottura tende ad allargarsi. Puoi usare anche la teglia del forno
  • Copri con granella di zucchero o zucchero semolato e cuoci nel forno già caldo per circa 25 minuti o fino a quando l’impasto sarà leggermente dorato.
  • Togli dal forno e lascia riposare la ciambella per 15 minuti prima di metterla a raffreddare su una griglia per dolci. Il dolce appena sfornato è morbido e potrebbe rompersi. Una volta fredda, la ciambella romagnola, sarà croccante e sbriciolona.

Consigli

  • Se dopo avere steso e farcito la frolla, ti sembra morbida, riponi in frigorifero per 30 minuti o in freezer per 10.
  • Il dolce si mantiene fragrante per giorni.

Ciambella

6 Commenti

  • Enrica
    Posted 5 Settembre 2021 at 6:23 PM

    L’ho fatta stamattina! Doveva servire per la merenda dei ragazzi ma a ora di pranzo metà era già sparita. Grazie di cuore per le tue belle ricette, Enrica

    • Post Author
      Monica
      Posted 5 Settembre 2021 at 6:27 PM

      Grazie a te Enrica, le tue parole mi riempiono di gioia. Buona cucina, Monica

  • gi
    Posted 24 Novembre 2014 at 10:50 AM

    ci piaceeeeeeeeeeee

    • Post Author
      monica
      Posted 24 Novembre 2014 at 12:03 PM

      Evviva! E’ una vecchia ricetta di casa che abbiamo un po’ aggiornato. niente strutto, non troppo burro, un po’ meno zucchero nell’impasto rispetto alla ricetta originale… a presto! :)

  • giuliana tabanell
    Posted 28 Luglio 2014 at 9:54 PM

    Grazie per averci addolcito superbamente il lunedì

    • Post Author
      monica
      Posted 29 Luglio 2014 at 11:17 AM

      La ricetta fa parte della tradizione, è facile, economica e si conserva freschissima per almeno una settimana… e in effetti ogni fetta… un sorriso!

Lascia un commento

© 2024 Tortellini&Co. All Rights Reserved.