Il progetto: Tortellini&CO

Ciao, mi chiamo Monica, sono nata a Imola -città di confine tra l’Emilia e la Romagna- e vivo a Bologna.

Sono una studiosa di storia contemporanea e una giornalista con una grande passione per il cibo, i prodotti italiani e i viaggi. 

La scelta del nome: Tortellini&CO

Non sono un laboratorio di pasta fresca. E neppure vendo tortellini bolognesi.
Ho scelto questo nome perché, salvo una breve interruzione da metà luglio a metà agosto, mangio tortellini 11 mesi l’anno.

&CO perché non mi limito a mangiare pasta.
Mi piace mangiare, e cucinare, anche tutto il resto.

Il blog

Quando è nato questo blog non sapevo cosa significasse fare blogging e non avevo ambizioni da food blogger. Tutto è iniziato mettendo ordine tra le ricette di famiglia, soprattutto quelle della mia nonna materna, Sara.

Volevo condividere quei piatti semplici e genuini, la gestualità, i ricordi e le storie di vita quotidiana legate a quelle preparazioni.

Oltre a cucinare e leggere (molto, da sempre), la mia più grande passione è la scrittura. E visto che mi piace coinvolgere le amiche, ho trascinato molte di loro in questa avventura. Poi ognuna ha preso la propria strada seguendo altri progetti. Con il passare del tempo ho capito che T&CO era un diario con troppe anime per avere una vera identità. Alla fine del 2018, mi sono chiesta seriamente cosa volevo fare. E Tortellini&CO è diventato il mio racconto.

Scrivo e pubblico ricette, storie del food e racconti di viaggio.

Cucino piatti della tradizione bolognese e romagnola; sviluppo ricette originali seguendo le stagioni. Scrivo storie del food raccontando i prodotti italiani che mi piacciono e le persone che hanno fatto della loro passione per il cibo una professione. Condivido itinerari di viaggio in stile slow perché la bellezza dei luoghi e la bontà delle tipicità italiane non mi lasciano mai indifferente e mi piace assaporarli con calma.

Tortellini&CO parla molto di Emilia-Romagna. Di Bologna, la città dove vivo, e della Romagna dove sono nata, di persone e territori che hanno un sapore autentico. E’ un ricettario pieno di pagine e fogli volanti. E’ una passeggiata lungo la via Emilia. Una sera d’estate davanti al mare, Adriatico naturalmente. Un pomeriggio d’autunno passato a raccogliere foglie e castagne nei boschi dell’Appennino.

Il mio stile è educato, sobrio, pulito. Nella vita ho un approccio green.
Non butto nel pianeta quello che non vorrei trovare nella mia borsa.
Amo le stagioni e le porto in tavola.
Le colazioni del weekend e le merende preparate in casa.
Le tavole semplici dove non mancano mai i fiori.

Un po’ di cose che ho fatto come Tortellini


Ho pubblicato due libri di cucina. Il primo si intitola Presto ch’è pronto. Ricette tradizionali dell’Emilia-Romagna (e non solo) che puoi vedere QUI. Il secondo è Kitchen Notes, illustrato e scritto in inglese. Questo libro ha raggiunto l’obiettivo di pieno finanziamento su Kickstarter (26mila sterline) diventando Project We Love.

In questo momento sto scrivendo il terzo libro: #staytuned


Marzo 2019: ho vinto la finale nazionale del contest Sugo, Amore e Fantasia, evento organizzato nell’ambito della manifestazione CIBÒ SO GOOD


Novembre 2018 e Febbraio 2019 ho partecipato a due blog tours organizzati da Vetrina Toscana, progetto di promozione e marketing territoriale di Regione e Unioncamere Toscana.


Qualcosa di più su di me: MONICA

Sono nata e cresciuta in Romagna. Terra di ortaggi e alberi da frutto, di pasta fresca e ragù, di mare-pianura-collina che strizza l’occhio alla Toscana.
Vivo a Bologna dove cucino, scrivo, leggo. Non sempre in quest’ordine.

food blogHo un passato di varie e un presente di eventuali che cucino per condire il futuro. Ho in tasca un dottorato di ricerca in Storia e Informatica, un tesserino da giornalista (sono iscritta all’ordine dell’Emilia-Romagna) e qualche intervista indimenticabile. Per oltre un decennio ho fatto l’editor per Il Mulino (settore riviste). Oggi sono cultore della materia e libero ricercatore dell’Università di Bologna e mi occupo di temi che riguardano la Storia contemporanea e dell’Alimentazione.
Ho ideato e organizzato la prima edizione della Fiera Agricola del Santerno, un evento che il primo anno è stato visitato da 20.000 persone. Da quando ho trasformato una casa di famiglia in un Room&Breakfast, Casa Nora, ho fatto della colazione una professione. L’orto è un sogno che ha già un piedi fuori dal cassetto. Nel frattempo seguo corsi di cucina: sapere di non sapere è il mio motto!

Per consigli, commenti o collaborazioni, scrivimi:  mail@tortelliniandco.com

Articolo disponibile anche in Eng