Asia a Londra: korean, thai e chinese food sotto il Big Ben


Trovare l’Asia a Londra?! A me e’ successo, almeno a tavola.
Il giorno in cui mi sono trasferita, anzi il giorno in cui ho messo piede a Londra per la prima volta qualche settimana prima di trasferirmi, ho mangiato Thai. Niente fish and chips (che tra l’altro poi ho scoperto non piacermi troppo). Io che prima avevo mangiato sushi appena un paio di volte e mai mangiato cinese.

E’ passato qualche anno e la mia passione -che guarda al cibo quanto alla cultura- per l’ Asia non è diminuita. Mi sento come se avessi appena intrapreso un nuovo, lungo viaggio. So che tanto resta da esplorare. Oggi racconto dove sono arrivata sinora attraverso una ciotola di ghisa, un tavolo pieno di cibo da condividere e un romanzo.

Attenzione, scotta!

Chi ha mai sentito parlare di Bibimbap alle nostre latitudini? Scommetto pochi. Io, neanche a dirlo, l’ho scoperto arrivando qui a Londra e decisamente per caso. Si tratta di un piatto tradizionale della cucina coreana. Significa “riso mescolato” ed è proprio di questo che si tratta: una scodella di riso con verdure, ed eventualmente carne, dove tutto deve essere mescolato appena servito. Questo perché la scodella è in realtà una ciotola di ghisa bollente e permette di cuocere “al momento” il tuorlo d’uovo posto a crudo in cima al piatto. Io lo trovo semplice e buonissimo!

Thai mon amour

La cosa che adoro della cucina orientale in generale e di quella Thai in particolare, invece, è la condivisione del cibo. I commensali ordinano insieme dal menu i piatti che verranno serviti alla tavola: si sceglie insieme e si mangia insieme. Io lo consiglio per una tavolata numerosa, ma anche per una cena di coppia. Mi piace l’esperienza di condividere e confrontare i sapori, anche se accordarsi sui piatti da scegliere potrebbe richiedere una certa arte diplomatica. Le prime volte armatevi di pazienza e magari scegliete commensali con cui andate d’accordo, non si sa mai…

L’ultimo chef cinese

Quando si dice Asia, infine, si pensa immediatamente alla Cina.
Confesso che sino ad un certo punto della vita, la mia idea di cucina cinese non coincideva con quelle di ricercatezza e alta qualità. Fino a quando non mi sono imbattuta in questo romanzo. La cucina cinese e’ la vera protagonista del libro ed è presentata in una veste completamente inedita rispetto alla visione che ne abbiamo in Europa. Mi hanno colpita la cura maniacale dei dettagli e il sapiente abbinamento di sapori e consistenze.

Peccato non aver ancora potuto assaggiare nulla del genere ne’ in Italia ne’ nella Chinatown di Londra, ma la mia ricerca continua.

Curly Silvia

Suggerimenti
3 indirizzi e un titolo

Per un Bibimbap con un ottimo rapporto qualità-prezzo in un locale senza troppe pretese consiglio

Indirizzo 1 Lime Orange
312 Vauxhall Bridge Rd
Victoria London SW1V 1AA
Antipasto, bibimbap e te coreano : ca £20

Per un’ottima cena thai in un locale di livello invece molto curato vi consiglio Patara. Hanno alcuni locali a Londra. Io ho provato quelli di

Indirizzo 2 Soho (15 Greek St, Soho, London W1D 4DP)
Indirizzo 3 South Kensington (181 Fulham Road, London SW3 6JN).

Non economici, ma valgono la spesa se volete concedervi una serata speciale.
Antipasto, piatto principale, dolce, bicchiere di vino : ca £55

Titolo: L’ultimo chef cinese, Nicole Mones, Neri Pozza editore.