Insalata d’inverno: rape rosse, carote, mandorle e uvetta


Insalate invernali: che passione!
Mi piace sperimentare e mescolare sapori e colori. A volte partendo da quel poco che trovo tra dispensa e frigorifero. Come nel caso di questa insalata con le rape rosse, le carote e, è proprio il caso di dirlo, una manciata di uvetta sultanina e mandorle.  Ho semplicemente unito questi ingredienti e preparato una insalata che può essere sia contorno, sia piatto unico.

Insalata che oggi è anche l’occasione per parlare delle rape rosse. A voi piacciono? Un po’ dolci, bitorzolute e poco conosciute, non incontrano il gusto di tutti. A volte, il problema non è nel sapore ma nel fatto che non sappiamo come cucinarle o come utilizzarle. E questo sebbene si trovino già pronte un po’ dappertutto.

Anzi, a volte penso che vederle già cotte e pronte all’uso nei banchi dei frutta e verdura, sia un deterrente più uno stimolo a comprarle. Guardo queste rape scure, accartocciate dentro le loro bucce grosse e sporche di terra, consumate da cotture crudeli e, confesso che anche io non mi trovo particolarmente invogliata all’idea di mettere una zolla di terra nel piatto. Quelle cotte, sbucciate e confezionate nella plastica sono già meglio, se non fosse per quella plastica dura che a tutto mi fa pensare, tranne che alle verdure.

Rape rosse

…. ma per quale motivo privarsi del piacere di cuocerle???
In fondo, è una cosa talmente semplice da fare. Si tratta di sbollentarle per 15-20 minuti in acqua calda non salata, con buccia o senza buccia, è uguale. Sono pronte quando infilzandole con uno stecchino, risultano morbide (ma sode, non troppo morbide).

La rapa rossa in insalata è gustosissima e permette di creare accostamenti insoliti. Quindi liberate la fantasia combinandola con altre verdure ma anche con frutta secca, mele e formaggi.

Se avete curiosità di conoscere caratteristiche e proprietà della rapa rossa o, come me, avete anche voi la passione dell’orto e vi state chiedendo se è possibile coltivarla, nella sezione del blog dedicata a questo argomento (Magazine ✔️ Ortolano urbano), trovate un post pieno di informazioni sulla Rapa rossa.

Monica

Consigli
  • Prima di maneggiare le rape, da crude e da cotte, utilizzate dei guanti da cucina per evitare di tingere le mani;
  • Per eliminare la buccia terrosa (che siano crude o cotte, non fa differenza), usate un normale pelapatate e poi lavate sotto acqua corrente.
  • Se la servite come piatto unico, aumentate le quantità.

 Insalata d'inverno: rape rosse, carote, mandorle e uvetta

Ricetta


Ingredienti

per 2 persone
tempo di preparazione: 30 minuti


circa 300 g rapa rossa
un paio di carote piccole
10 g di uvetta sultanina
15 g di mandorle pelate e tritate grossolanamente
olio evo, sale e pepe nero


Procedimento


Pelate la rapa rossa usando il pelapatate.

Cuocete in acqua bollente per circa 15 minuti. Scolate e lasciate raffreddare.

Nel frattempo mettete le uvette in una tazzina piena di acqua calda per qualche minuto. Giusto il tempo di ammorbidirsi. Scolatele, asciugate e tenete da parte.

Tagliate le rape rosse a fettine sottili e tenete da parte.

Lavate la carota e tagliatela (utilizzando ancora il pelapatate) a fette sottili. Tenete da parte.

Cuocete alcuni minuti le mandorle tritate in una padellina calda per renderle croccanti.

Ora componete l’insalata nel piatto: mettete prima la carota, poi la rapa rossa, le uvette e di nuovo la carota.

Guarnite con le mandorle tritate e condite con olio d’oliva, sale e pepe nero.