Ricetta per la granola homemade: cioccolato o frutta e semini?


Il titolo della ricetta porta dritto al cuore dell’argomento di questo post. Colazione! Prima di continuare vorrei rassicurare tutti quelli che al mattino, di solito, non hanno tempo e voglia di entrare in cucina: questo post è anche per voi! 💚

Per capire come vi possa riguardare un post che parla di granola homemade e colazione a casa, dovete avere pazienza e arrivare sino in fondo al post.

Inizio parlando della granola, una scoperta degli ultimi anni. Ho sempre mangiato il muesli ma la granola no.

Ricetta per la granola homemade: cioccolato o frutta e semini?

Se vi state chiedendo quale può mai essere la differenza tra una miscela di fiocchi/cereali uniti a frutta secca, disidratata e semi vari e una miscela dello stesso tipo…

La differenza c’è, eccome, e sta nel cosiddetto legante! Il muesli non ne ha.
La granola invece prevede l’utilizzo di uno o più ingredienti che hanno appunto la funzione di unirli tra loro. A tale scopo si usano di solito sciroppo d’acero, miele, zucchero e un olio a scelta. Da quello di oliva a quello di cocco.

Prima di pubblicare una ricetta, faccio molte prove. A volte parto da una semplice idea o da un ingrediente, da una ricetta che ho visto, da un sapore. Poi metto un po’ di questo, tolgo un po’ di quello… et voilà! Ecco la mia ricetta.

Se volete saperlo, credo che a molte ricette in circolazione si possa applicare la raccomandazione di Madame Chanel che consigliava di togliere sempre qualcosa prima di uscire.

Ecco, quello che posso dire è che troppe ricette di granola prevedono quantità esagerate di olio e la presenza dello zucchero, in aggiunta al miele o sciroppo d’acero. Personalmente non metto zucchero, neanche un po’ e neppure di canna. E poco poco olio. Provatela, poi ditemi se non è abbastanza buona!

Prima di lasciarvi alla ricetta, avrò ingolosito almeno un po’ quelli mollami-con-sta-colazione?, vorrei condividere qualche trucco proprio con i recalcitranti tra voi del buon risveglio. Anche perché dai, dite la verità. Non fate colazione, poi a metà mattina è vero o no che avete l’umore di Megera e una fame che mangereste qualunque cosa?

Bastano pochi accorgimenti per uscire di casa con il sorriso. Quando devo svegliarmi presto e so di dover correre lesta come il Bianconiglio, la sera precedente preparo

✓ la macchina per il caffè
✓ il set colazione (ciotole, zucchero, miele)
✓un post-it con faccina che sorride, una frase carina, o anche solo la scritta ‘buongiorno! Nel caso, sappiate che il mio post-it preferito ha la faccina.
✓ sistemo qualcosa di buono vicino alla tazza.

Qualcosa di buono… ‘cosa’?

Granola homemade

Ad esempio la ricetta della granola casalinga! E’ facile e veloce da preparare e con il minimo sforzo avrete la massima resa. Un vasone di granola è sufficiente per molte colazioni. Ottima anche per colazione, merenda o guarnire un dessert. A me non dispiace neppure come sgranocchio serale davanti alla Tv!

Vi lascio non con una bensì con DUE versioni di granola casalinga. Una con cacao, mandorle e pezzetti di cioccolato. La seconda versione è altrettanto buona e prevede semini di zucca e frutta disidratata.

Potete scegliere quale gusto dare e come personalizzare la ricetta!
Se la preparate e pubblicate le foto, ricordatevi di usare il nostro hashtag: #tortelliniandco, così possiamo trovarvi e condividere.

Monica

Ricetta per la granola homemade: cioccolato o frutta e semini?

Consigli
  • Utilizzate il cioccolato che preferite: al latte, bianco, extra fondente, alla nocciola… se poi avete del cioccolato avanzato, questa è anche una ricetta per un riciclo creativo e svuota credenza!
  • Potete utilizzare anche il riso soffiato e sostituire metà del farro.
  • Si conserva in vaso di vetro anche per un mese o più. E se la mettete in un vaso carino, può diventare anche un bellissimo regalo goloso.
  • I tempi della ricetta sono da intendersi a vaso di granola.
  • Adoro i prodotti di questa azienda: Verival bio.

Ricetta per la granola homemade: cioccolato o frutta e semini?

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Tempo totale: 40 minuti

Ingredienti

  • granola per due vasi grandi di vetro
  • GRANOLA AL CIOCCOLATO E MANDORLE
  • 300 g di fiocchi di farro biologici Verìval Bio
  • 300 g di cioccolato a pezzettini
  • 30 g di mandorle a lamelle
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 100 g di sciroppo d’acero
  • 20 g di olio extravergine d'oliva
  • GRANOLA FRUTTA E SEMINI
  • 300 g di fiocchi di farro biologici
  • 100 g di albicocche disidratate tagliate a pezzettini
  • 100 g di frutti rossi
  • 20 g di uvetta
  • 30 g di semi di zucca
  • 50 g di mele disidratate
  • 100 g di sciroppo d’acero
  • 20 g di olio di semi di lino

Istruzioni

  • Granola al cioccolato e mandorle
  • In un tegame mescolate olio, sciroppo e cacao. Mettete il tegame su fiamma medio-bassa, quando lo sciroppo è liscio e fluido, spegnete, aggiungete il farro, e mescolate.
  • Rivestite una teglia da forno con carta da cucina.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 160 gradi, per circa 30 minuti mescolando spesso. Lasciate raffreddare e poi unite il cioccolato tagliato grossolanamente ma a pezzi piccoli e trasferite in vaso.
  • Granola di frutta e semini
  • In un tegame mescolate olio e sciroppo. Mettete il tegame su fiamma medio-bassa, quando lo sciroppo è liscio e fluido, spegnete, aggiungete il farro e tutti gli ingredienti e mescolate.
  • Rivestite una teglia da forno con carta da cucina.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 160 gradi, per circa 30 minuti mescolando spesso. Lasciate raffreddare e trasferite in vaso.
  • Ricetta per la granola homemade: cioccolato o frutta e semini?

     

    Ricetta per la granola homemade: cioccolato o frutta e semini?