Frolla con farina di riso e crema di cacao all’avocado


La FARINA DI RISO, tra tutte quelle che non contengono glutine, è quella che amo di più. Forse perché ha la consistenza dello zucchero a velo. Forse perché questa sua naturale ‘leggerezza’ la rende una farina più facile da fare lievitare, a differenza di quasi tutte le altre farine prive di glutine. Un’altra cosa che mi piace assai è la possibilità di variare scegliendo una farina bio piuttosto che integrale. E poi le marche: ce ne sono tantissime tra le quali scegliere.

Le ricette con la farina di riso

La farina di riso è una opzione perfetta per tante situazioni. Potete scegliere tra preparazioni dolci o salate. Torte salate, crêpes, MUFFINS.
In questa ricetta, offropresento la mia variante della frolla preparata con farina di riso. Semplice, facile, buona. Resta friabile e croccante. A casa è piaciuta da pazzi! Con l’impasto ho preparato delle crostatine, ma voi potete scegliere di cucinare un’unica grande crostata.

Frolla con farina di riso e crema di cacao all'avocado con frutta

E la farcitura?

Usate la vostra preferita: confettura, crema di pistacchio leggermente salata. E se cercate un’idea sana ma golosa, propongo la crema di cacao all’avocado.
Se siete scettici sul suo sapore, provatela prima di storcere il nasino. L’ha apprezzata anche un super tradizionalista come il signor G.
Che è un po’ come avere superato la prova pratica per la patente di guida con Mr. Dott. Ing. Impossibile.

Intermezzo

Quello cioè che non ha capito il vero senso del parcheggio, che altro non è che l’apostrofo rosa tra le parole: shopping arrivo. Quel tipo ostinato che incontrai, a suo tempo, non una ma alcune volte. E d’altro canto avevamo divergenze inconciliabili. Lui pretendeva il parcheggio perfetto mentre io proponevo una versione di parcheggio stile arrembaggio. Che poi era ed è, ancora oggi, il mio stile. Introduco in qualche modo e maniera l’auto nello spazio apposito e via, pronta per fare cose ben più importanti.

Ok, non so bene quale processo mentale abbia favorito il recupero di questo ricordo del paleolitico. Tant’è che ve lo siete dovuto sciroppare. Tutto per avere la ricetta della crema di cacao all’avocado. Vi rendete conto? Allora è giusto, la golosità richiede un prezzo da pagare.

Frolla con farina di riso e crema di cacao all'avocado con frutta

E la farcitura?

Si diceva… crema di cacao all’avocado. La prima volta che l’ho assaggiata ho pensato, in silenzio tra me e me che ero stata invitata ad una food experience al Botanica Lab (locale plant based di Bologna) e 1) non ero sola, 2) si presume che una food blogger sappia offrire un approccio serio e professionale (almeno fuori le mura domestiche), comunque pensavo: che meraviglia sarebbe buttarsi nella grande ciotola piena di mousse e lasciare tutti a bocca aperta per la temerarietà dimostrata…

In quel caso la mousse, servita come tale in ciotola, era stata preparata, oltre che con avocado, cacao e dolcificante, anche con anacardi lasciati ammorbidire in acqua per rendere la texture più morbida e cremosa. Ho scritto texture? Scusate, esco dal mood-food-blogger e mi riapproprio della mia personalità sgangherata.

Il procedimento è quasi ridicolo: pelate l’avocado ed eliminate il nocciolo poi, invece di cospargerlo con succo di limone per evitare che annerisca, frullatelo con un paio di cucchiai di polvere di cacao. Ciao, crema pronta. Lasciate in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

Ora non resta che mettere le mani in pasta per preparare la frolla. Tutti pronti? Allacciate i grembiuli che voglio sentire il profumo delle crostatine uscire dal vostro forno!
Per condividere su Instagram usate l’ashtag #tortelliniandco e noi vi troveremo. Che la farina di riso renda liete le vostre giornate!

Frolla con farina di riso e crema di cacao all'avocado con frutta

Consigli

  • Crema di cacao all’avocado/1 Quanti avocados devo usare? Bella domanda. Dipende da quanta crema serve. Con un avocado dovresti avere abbastanza crema per farcire due-tre crostatine.
  • Crema di cacao all’avocado/2 Cacao amaro o dolce? Se non aggiungete zucchero o dolcificante e giurate di essere brave persone, potete mettere quello già zuccherato. Io però uso quello amaro 😎
  • Crema di cacao all’avocado/3 Zucchero o dolcificante? Io non aggiungo ne l’uno ne l’altro, ma voi -assaggiando- potete utilizzare zucchero a velo o zucchero semolato o dolcificante.
  • Le crostatine bicolore si ottengono aggiungendo cacao in polvere a parte dell’impasto.

Frolla con farina di riso e crema di cacao all'avocado con frutta

Frolla con farina di riso e crema di cacao all’avocado con frutta

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Tempo totale: 45 minuti

Ingredienti

  • 100 g farina di riso
  • 80 g farina di mais
  • 40 g fecola di mais
  • 1/2 cucchiaino di agar
  • 1 uovo intero
  • 90 g burro ammorbidito
  • 5 g di cacao amaro
  • per farcire
  • crema di cacao all'avocado
  • confetture casalinghe
  • frutta frescs

Istruzioni

  • In una ciotola, mescolate gli ingredienti secchi, tranne il cacao. Aggiungete uovo e burro e impastate la frolla con la punta delle dita per non scaldare troppo il burro.
  • Dividete l'impasto a metà e aggiungete il cacao ad una parte. Impastate sino a rendere il panetto omogeneo.
  • Avvolgete nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
  • Stendete la frolla sottile su un piano di lavoro infarinato aiutandovi con un matterello.
  • Foderate gli stampini o lo stampo e bucherellate l'impasto con una forchetta.
  • Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 15 minuti.
  • Potete cuocere 'in bianco' o con la farcitura.
  • Se cuocete in bianco, lasciate raffreddare prima di farcire.
  • Frolla con farina di riso e crema di cacao all'avocado con frutta

    Frolla con farina di riso e crema di cacao all'avocado con frutta