Confettura di fragole: ricetta di casa e racconti in vaso


Pronti per un vasetto dal contenuto davvero speciale?
Pesa solo pochi grammi ma accoglie una miscela ad alta concentrazione di buonumore. Ed è anche facile da usare. Basta spalmare un velo di profumatissima confettura di fragole su una bella fetta di pane…

La primavera è la stagione dei prati color verde smeraldo e dei fiori.
Tra i tanti fiori, c’è anche quello delle piantine di fragola. La confettura di fragole è una delizia da preparare se vogliamo conservare tutto l’anno un po’ dei sapori e dei colori della Primavera.

Confettura di fragole biologiche, ricetta di Primavera!

Confettura di fragole biologiche, ricetta di Primavera!

Questi golosi vasetti trasformano colazioni e merende in un appuntamento imperdibile. Con una bella etichetta diventano anche regali perfetti in occasione di feste ed eventi. Anni fa, restai piacevolmente colpita dalla richiesta di una futura sposa che voleva utilizzare i miei vasetti di confettura come bomboniera per il proprio matrimonio!

Storie in vasetto

E’ buffo come piccole cose che accadono casualmente, siano destinate a portare tanta gioia e soddisfazione.
A Natale regalo molti dei vasetti che ho preparato. Le confezioni cambiano a seconda di chi riceve il dono.
A volte si tratta di un vasetto accompagnato da biscotti (fatti in casa).
Altre volte preparo una confezione 4 stagioni, scegliendo confetture rappresentative di ogni momento dell’anno. A volte opto per una selezione di chutneys, soprattutto per gli amici amanti dei formaggi.

Se le scorte e il tempo a disposizione lo permettono, cerco di accontentare le richieste delle amiche che mi chiedono le confetture per fare piccoli regali.
Ed è così che una ragazza che si è trovata ad assaggiare un po’ della mia produzione, poi mi ha contattata con la fatidica richiesta. Confesso di esserne stata super felice e molto lusingata.
E poi come Celestino V, colui che oppose il gran rifiuto, e con una capriola del cuore, risposi di no.

Eravamo subito dopo Natale, non avevo abbastanza scorte della stagione precedente per potere offrire qualcosa che non fosse pera, pera, e ancora pera! Poi c’era anche la questione del packaging. Insomma, si trattava di un evento troppo importante per una scalcinata produttrice come la sottoscritta.

Da qualche tempo produco a tratti. Non perchè la passione sia sfumata. Tutt’altro. E’ che mi è entrata in testa una idea che quasi subito ha preso le forme di un progetto. Ok, solo nella mia testa. Ma lì esiste. Si tratta di un piccolo frutteto e dell’idea di metterlo… a frutto. Vedremo. Nel frattempo preparo confetture solo quando ho per le mani della frutta davvero speciale. Se devo mettere in vaso qualcosa che non ha quasi sapore e che mi obbliga ad usare molto zucchero, non inizio neppure.

Confettura di fragole biologiche, ricetta di Primavera!

E’ tempo di fragole!

Ora vi lascio in compagnia di questa ricetta per preparare la confettura di fragole.
In giro se ne trovano molte. Con quintali di zucchero, senza zucchero. Personalmente ne metto sempre un po’ ma in quantità molto modeste. E uso quello di canna. Ho fatto tante prove, usando anche alternative naturali allo zucchero ma, alla fine, è questo ultimo quello che preferisco.

Prima di lasciarvi a mondare fragole, potreste trovare di qualche utilità il blogpost dove ho raccolto alcuni consigli e suggerimenti per preparare confetture casalinghe e fare il sottovuoto: QUI. 😊

Dopo averla preparata, se volete, fatemi sapere cosa ne pensate. Vi aspetto sulla pagina facebook del blog. Buon lavoro!

Monica

Ringrazio Charlotte per le bellissime foto di fragole che abbiamo fatto nell’Azienda agricola biologica di Chiara Boschi, alla quale abbiamo dedicato una nostra storia del food!

 

Consigli
  • In generale, ma soprattutto con le fragole, meglio utilizzare frutta biologica.
  • Le fragole dolci e succose non sono le primizie ma quelle quasi a fine stagione. Ecco quello è il momento giusto per acquistarle e trasformarle. Non solo sono più buone e zuccherine, sono anche meno costose!
  • Non tutti hanno voglia e tempo di pulire, tagliare, bollire, invasare, ustionarsi le mani. In questo caso ricorrete alle confetture di nonne, mamme e amiche. E se non è possibile, scegliete sempre confetture a basso contenuto di zucchero: la frutta si deve sentire!
  • Confettura espressa per crostate di fragole: stampo 20 cm, circa 200 g di fragole già pulite e 50 g di zucchero di canna. Portate a bollore mescolando. Spegnete. Frullate tutto con il minipimer e rimettete sul fuoco a fiamma vivace per circa 15 minuti. Si prepara velocemente ma dovete ricordarvi di mescolare la frutta durante questo tempo. Avrete però la giusta quantità per una crostata con confettura di fragole da “primo premio”.
  • Chiamiamo le cose con il loro nome! La MARMELLATA è sempre a base di agrumi (arance, limoni, pompelmi, mandarini). Usare succo di limone nella confettura non basta a farne un vasetto di marmellata. Le CONFETTURE sono quelle a base di frutta (e dove aggiungiamo quasi sempre del succo di limone). Infine i CHUTNEY (pronuncia: chiatny con la i un po’ schiacciata tra la h e la a): è fatto con frutta e/o verdura, zucchero e cipolla. Si prepara come le confetture.

 

Confettura di fragole biologiche, una ricetta di Primavera!

Ingredienti

  • per circa 4 vasetti di media grandezza
  • kg 1,2 di fragole
  • g 250 di zucchero di canna
  • succo di mezzo limone non trattato
  • g 2 di agar agar, facoltativo

Istruzioni

  • Mondate le fragole, lavate e asciugatele. Utilizzate una ciotola capiente per contenere le fragole tagliate a pezzi, lasciando intere quelle più piccole. Spremere sulle fragole il succo del limone utilizzando un setaccio, aggiungete lo zucchero, mescolate con un cucchiaio di metallo, coprite con della pellicola, riponete in frigorifero e lasciate riposare una notte.
  • Il giorno successivo, separate le fragole dal sugo che si è formato. Mettete il sugo delle fragole in un tegame e portate a bollore, aggiungete le fragole, cuocete a fiamma medio bassa, mescolando con un cucchiaio di legno, per circa 30 minuti. Per una densità maggiore, aggiungete una bustina di agar agar da 2 g, mescolate bene, spegnete e invasate.
  • Se volete una purea con pezzi di frutta, prima di aggiungere l’agar agar, spegnete, frullate grossolanamente con il minipimer e poi riportate a bollore per il tempo previsto.
  • Confettura di fragole biologiche, ricetta di Primavera!