Ricetta del clafoutis (senza glutine) alle fragole e mirtilli


A voi piacciono i dolci di frutta? Io li ADORO!
Non faccio differenze tra i frutti delle diverse stagioni, ne apprezzo le differenze e me li godo tutti.

Tra i preferiti della stagione autunno/inverno “nomino” strudel, torta di mele, crumble (ehm si, ancora mele) e foresta nera (in fondo ci sono le amarene, no? 😂 ).

Tra i dolci di frutta della primavera/estate metto il clafoutis e le crostate di crema e frutta. Ma se la crostata richiede un po’ di lavoro, il clafoutis è un dolce così semplice  da preparare e tanto buono.

Si tratta di una ricetta francese tipica del Limousin, regione centro meridionale della Francia. Buttate l’accento sulla i finale, ricordate che la ricetta originale prevede le ciliegie nere, si cuoce al forno o in tegame e che l’impasto è tipo quello delle crêpes. Una pastella morbida che deve essere versata sulla frutta.

Detto questo, preparatevi a cambiare tutto insieme a me!

Ricetta del clafoutis (senza glutine) alle fragole e mirtilli

Il mio clafoutis

Iniziamo dalla frutta. Ho utilizzato fragole e mirtilli. Un bell’abbinamento, non credete anche voi? Penso che insieme stiano davvero molto bene, anche se la scelta è stata dettata un po’ dal caso: erano a portata di mano e andavano utilizzati.
Questo è il dolce perfetto per utilizzare/riciclare frutta avanzata da una macedonia o che deve essere mangiata subito, senza se e senza ma.

In questo dolce non si usa lievito. Chi tra voi utilizza farine poco raffinate o quelle alternative alle tradizionali, sa bene quanto sia più difficile la lievitazione. E allora mi sono detta, ecco l’occasione giusta per rendere il dessert gluten-free.

Voi scelgiete la farina che preferite per la pastella, io ho utilizzato per la prima volta una farina di riso biologica prodotta da una azienda italiana che non conoscevo: Martin Gazzani. La trovate presso i negozi che vendono prodotti bio come i natura Si.

Infine, niente burro nella pastella.

Ho acceso il forno per portarlo a temperatura, mescolato insieme tutti gli ingredienti con la frusta (tranne la frutta) e infornato. Il risultato è un dolce profumato che mette di buon umore.

Nella sua semplicità, mi pare possa andare bene per tutte le occasioni. E voi come avete preparato il vostro clafoutis? Vi aspetto su Instagram per vedere le vostre ricette, non dimenticate di usare l’hashtag #tortelliniandco!
Per restare aggiornati sulle nostre ricette e gli ultimi post, iscrivetevi alla newsletter: QUI.

Monica

Consigli
  • Se preferite una pastella più morbida, riducete i tempi di cottura.
  • Servitelo tiepido o a temperatura ambiente. Volendo potete accompagnarlo con una pallina di gelato o un ciuffo di panna montata.
  • Si può conservare in frigorifero per un paio di giorni.
  • Potete usare latte di mucca oppure una bevanda tipo latte. In questo caso ho usato una parte di latte intero e una latte di cocco.
  • La pastella può essere preparata anche il giorno prima e conservata in frigorifero sino al momento dell’utilizzo.

Ricetta del clafoutis alle fragole e mirtilli (senza glutine)

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Tempo totale: 55 minuti

Ingredienti

  • Per 4-6 persone, teglia rotonda (20 cm diametro)
  • 100 g di farina di riso
  • 100 g di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 400 g di frutta pulita
  • 300 ml circa di latte

Istruzioni

  • In una ciotola versate TUTTI gli ingredienti, tranne la frutta.
  • Lavate e asciugate delicatamente la frutta.
  • Mescolate gli ingredienti con la frusta elettrica.
  • Coprite la teglia con carta forno umida oppure imburrate la teglia, distribuite sul fondo la frutta, coprite con la pastella.
  • Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 40-45 minuti.
  •