Acqua aromatizzata al limone e rosmarino: detox time

Sappiamo tutti che bere tanta acqua fa bene al nostro organismo e alla nostra pelle. Ma se, come me, anche voi siete tra coloro che pur sapendolo, tendono a bere poco, l’acqua aromatizzata può essere una soluzione. Anzi addirittura una tentazione.

Partiamo da un fatto noto. Bere tanta acqua, soprattutto lontano dai pasti, fa bene: aiuta a mantenere idratata e giovane la pelle, a eliminare tossine e il buon funzionamento dei nostri reni. L’aggiunta nell’acqua del limone, tra gli agrumi uno dei più ricchi di proprietà benefiche, aggiunge altro valore positivo ad un’azione già virtuosa (quella del bere).

Da qualche tempo, infatti, ha preso piede l’idea che al mattino, appena svegli, faccia bene bere acqua tiepida con limone. Sono più che convinta che iniziare la giornata con una colazione sana e gustosa, faccia bene al corpo e alla mente. E di quanto la colazione possa diventare una vera coccola, se solo ci organizziamo un po’, ne ho scritto proprio in un blogpost dedicato a questo argomento (lo avete letto? COLAZIONE).

Ma che l’azione reiterata di bere acqua tiepida e limone possa essere considerata una specie di dieta, non mi convince. L’idea si basa sul fatto che tra le già richiamate proprietà del giallo agrume, ci sia una pectina che tiene a bada i morsi improvvisi della fame.

Ma quanta ne dovremmo bere prima che produca qualche esito sulla bilancia? Senza pensare che ingerire in modo prolungato grandi quantità di acido ascorbico rovina la patina dei denti. Hai voglia poi di fare lo sbiancamento dal dentista.

In medio stat virtus

Personalmente credo si tratti di una buona abitudine ma non associo un bicchiere di acqua e limone al concetto di dieta. E quindi beviamo ogni giorno la nostra acqua aromatizzata ma poi, se vogliamo perdere peso o fare un periodo detox, evitiamo dolci e pasti pronti.

Se decidiamo di metterci a dieta, significa che intendiamo prenderci cura di noi stessi. Prima di iniziare a comprare chilogrammi di limoni, prendiamoci 5 minuti e pensiamo alle nostre abitudini.

Quanto cibo già pronto consumiamo? Quale tipo di snack o dolcetto consumiamo di solito? Dedichiamo più tempo alla ricerca di spuntini sani o alla preparazione dei nostri pasti e poi beviamoci sopra un bicchiere di acqua aromatizzata!

Acqua aromatizzata

Perfetta sul tavolo della colazione o del brunch, per iniziare la giornata o da offrire ad amici che non gradiscono bibite alcoliche all’ora dell’aperitivo. Potete prepararne una versione diversa ogni giorno e portarla con voi nella vostra giornata, basta trasferirla in una bottiglietta e metterla in borsetta. Non so voi, la mia borsa di solito ha dimensioni tipo “trasloco in corso” e potrei portarne con me un certo numero!

Ad ogni modo, è colorata, profumata ma soprattutto invitante e versatile. Quella che preparo più spesso è quella che trovate appuntata qui. Limoni biologici e aromatiche del giardino, in questo caso rosmarino.

Naturalmente possiamo sbizzarrirci con le acque aromatizzate e scegliere tra molte combinazioni possibili, tutte buone. Esempio?

  • Zenzero e ananas
  • Salvia e pesca
  • Mirtilli e limone
  • Menta e fragole
  • Arance, limoni e cetriolo
  • Basilico e albicocche
  • Pera, zenzero e mirtilli
  • Lime, pompelmo rosa, menta e chicchi di melograno

Ma questi sono solo alcuni dei mix possibili. Buona acqua rinfrescante a tutti.

Monica

Consigli
  • Se volete saperne di più sui benefici effetti di acqua e limone: QUI.
  • La base è sempre la stessa: 1 l di acqua, circa 200 g di frutta o verdura e un rametto della pianta aromatica che preferite. Quando sono molto intense, come il rosmarino, ne bastano poche foglie. Tempo di infusione da 1 ora a tutta la notte.
  • Importante: scegliete aromatiche e frutti biologici: ricordiamo che restano in infusione nell’acqua che beviamo!
  • Fate attenzione alla buccia dei limoni. Quasi sempre non è edibile, a causa dei trattamenti, ma nell’etichetta la notizia è spesso riportata in caratteri minuscoli.
  • Dopo avere lasciato riposare l’infuso, con la bottiglia o la brocca ben chiusi, potete filtrare l’acqua prima di servirla. In questo caso, conservate la frutta e utilizzatela in altri modi!

Ricetta


Ingredienti
per 1 l di acqua naturale


1 litro di acqua naturale
1 limone bio
1/2 rametto di rametto di rosmarino


Procedimento


Lavate e asciugate limone e rosmarino.

Tagliate a metà il limone. Da una metà ricavate qualche fettina.

Scegliete una bottiglia o una brocca, mettete acqua, fette di limone, rosmarino e, se volete rendere più intenso il sapore, qualche goccia di limone, ghiaccio. Chiudete la bottiglia e lasciate riposare per circa un’ora.

Acqua aromatizzata al limone e rosmarino: detox time

 

Sei social? Metti MI PIACE alla nostra pagina Facebook: QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here